Oscar: richieste di revoca dell’Oscar a WIll Smith a causa della sua aggressione a Chris Rock

Will Smith ha colpito Rock in faccia dopo per aver fatto una battuta sulla malattia della moglie di Smith, Jada Pinkett Smith

Oscar: richieste di revoca dell'Oscar a WIll Smith
Oscar: richieste di revoca dell'Oscar a WIll Smith

Will Smith ha colpito Rock in faccia dopo per aver fatto una battuta sulla malattia della moglie di Smith, Jada Pinkett Smith

Smith è salito sul palco e ha colpito Rock prima di tornare al suo posto e gridare: “Tieni il nome di mia moglie fuori dalla tua fottuta bocca”. L’autrice Bernardine Evaristo è tra i personaggi pubblici che hanno condannato Will Smith per aver colpito Chris Rock agli Oscar, dicendo che l’attore “ha fatto ricorso alla violenza invece di utilizzare il potere delle parole”.

Evaristo, vincitrice del premio Man Booker, ha twittato: “Will è solo il quinto uomo di colore in quasi 100 anni a vincere un Oscar come protagonista maschile, e il primo in 16 anni, ricorrere alla violenza invece di utilizzare il potere delle parole per punire Chris Rock è vergognoso e inaccettabile”. Altri quattro uomini di colore che hanno vinto un Oscar come miglior attore sono Denzel Washington, Sidney Poitier, Jamie Foxx e Forest Whitaker. Poco dopo l’incidente, Smith ha vinto l’Oscar come miglior attore per la sua interpretazione di Richard Williams in King Richard e ha usato il suo discorso per scusarsi in lacrime, dicendo che voleva essere “una nave per l’amore”.

“Voglio scusarmi con l’Accademia. Voglio scusarmi con tutti i miei colleghi candidati”, ha detto. “L’arte imita la vita. Sembro il padre pazzo, proprio come hanno detto di Richard Williams. Ma l’amore ti farà fare cose pazze”.

Beyoncé e Billie Eilish sul palco degli Oscar 2022

Da allora il momento ha generato una frenesia di risposte, dai meme deliziati alla rabbia e alla preoccupazione. Il produttore di L’ultimo Samurai, Marshall Herskovitz, ha chiesto all’Academy di intraprendere un’azione disciplinare contro Smith, mentre l’attore Mia Farrow ha twittato: “Era solo uno scherzo”. Nel Regno Unito, Keir Starmer ha affermato che le azioni di Smith agli Oscar sono cadute dalla “parte sbagliata della linea”. Il leader laburista ha detto: “Certo che ci sono circostanze e chiunque insulti i membri della famiglia eccita qualcosa di piuttosto emotivo in tutti noi. Ma, d’altra parte, salire e colpire qualcuno in quel modo è sbagliato, temo… Erano gli Oscar, ci sono tutte le telecamere lì, milioni di persone che guardano”.

“Lascia che ti dica una cosa: è una pessima pratica salire sul palco e aggredire fisicamente un comico”, ha twittato Kathy Griffin. “Ora dobbiamo tutti preoccuparci di chi vuole essere il prossimo Will Smith nei comedy club e nei teatri”. Mentre molti sono rimasti sconvolti dal comportamento di Smith, vedendolo come un esempio di normalizzazione della violenza, hanno anche affermato che i commenti di Rock sono andati troppo oltre, soprattutto dopo una precedente gag che aveva fatto su Pinkett Smith durante gli Oscar del 2016.

Oscar 2022: elenco completo dei vincitori degli Oscar

“La violenza non va bene. L’assalto non è mai la risposta”, ha twittato l’attrice Sophia Bush. “Anche? Questa è la seconda volta che Chris prende in giro Jada sul palco degli Oscar e stasera ha deriso la sua alopecia. Prendere in  giro la malattia autoimmune di qualcuno è sbagliato. Farlo apposta è crudele. Entrambi hanno bisogno di una pausa”.

Nadhim Zahawi ha detto che Rock si è “sbagliato” per fare una battuta su Pinkett Smith. “La violenza non è mai la risposta alla risoluzione dei problemi, come ha ammesso Will Smith in quelle scuse strappalacrime”, ha detto il segretario all’istruzione. “Penso che dovremmo anche ricordare – e io sono il segretario all’istruzione – che in realtà a volte anche uno scherzo può essere sotto la cintura. Quando uno scherzo riguarda la moglie di qualcuno e la sua malattia – ha l’alopecia – è sbagliato”. La deputata statunitense Ayanna Pressley, che è stata anche aperta sullo stigma di fronte all’alopecia, ha twittato e cancellato una difesa di Smith. “La nazione dell’alopecia si alzi! Grazie Will Smith. Grida a tutti i mariti che difendono le loro mogli che vivono con l’alopecia di fronte all’ignoranza quotidiana e agli insulti”, si legge nel tweet cancellato.

Il figlio 23enne di Smith, Jaden Smith, ha twittato: “Ed è così che lo facciamo”.

L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che organizza gli Oscar, ha twittato che “non perdona la violenza di nessuna forma”, mentre il dipartimento di polizia di Los Angeles ha detto a Variety che Rock aveva “rifiutato di sporgere denuncia alla polizia”.

Oscar 2022: elenco completo dei vincitori degli Oscar

Beyoncé e Billie Eilish sul palco degli Oscar 2022