Un membro dell’Accademia afferma che Will Smith deve restituire Oscar per ripristinare la “coscienza nazionale”

Un membro della Motion Picture Academy ha definito il divieto di Oscar di 10 anni di Will Smith una "sanzione sdentata" e ha detto che Will Smith dovrebbe restituire "volontariamente" il suo premio come miglior attore

Oscar: richieste di revoca dell'Oscar a WIll Smith
Oscar: richieste di revoca dell'Oscar a WIll Smith

Un membro della Motion Picture Academy ha definito il divieto di Oscar di 10 anni di Will Smith una “sanzione sdentata” e ha detto che Will Smith dovrebbe restituire “volontariamente” il suo premio come miglior attore

L’attore cinematografico e teatrale veterano Harry Lennix ha paragonato la punizione di Smith per aver schiaffeggiato Chris Rock per uno scherzo “una lunga pausa per un bullo del parco giochi” che “mette a nudo la superficialità della morale di Hollywood” in un feroce editoriale di Variety sabato.

Lennix, un prolifico attore caratterista noto per il suo ruolo in “I cinque battiti del cuore”, ha detto che è stato “irritante” per Smith aver ricevuto il permesso di accettare il suo Oscar “King Richard” e fare riferimento alla “volontà di Dio” nel suo discorso di lui. “La brutalità di Smith ha privato l’intera serata del suo prestigio”, ha scritto Lennix, 57 anni. “Ciò è stato dimostrato quando i partecipanti all’Oscar sbalorditi hanno fatto una standing ovation a qualcuno che aveva appena commesso un’aggressione davanti ai loro occhi”.

Rock aveva fatto una battuta sulla pelata sulla moglie di Smith, Jada Pinkett Smith, che soffre di alopecia. Lennix aveva interpretato un interesse amoroso del personaggio di Pinkett Smith, Niobe, nella serie “The Matrix”. “Con un abile colpo, Will Smith ha creato una crisi esistenziale per l’Academy of Motion Picture Arts & Sciences”, ha detto Lennix. “L’incidente è stato un tale scossone per le norme sociali che roderà la nostra coscienza nazionale fino a quando non sarà in qualche modo adeguatamente espiato”.

Smith si è dimesso dall’Accademia prima che imponesse il divieto decennale all’attore, ma Lennix ha detto che la punizione non si adattava al crimine. “La macchia sulla Motion Picture Academy non può essere risolta facilmente. L’unica speranza per una grazia giustificabile deve coinvolgere Smith che restituisce volontariamente il suo premio come miglior attore”. Smith si è scusato con Rock online il giorno dopo l’incidente. Rock doveva ancora parlare in dettaglio dell’attacco e ha rifiutato di sporgere denuncia.

Si diceva che l’Accademia fosse divisa per aver costretto Smith a restituire il suo trofeo. Alcuni dissenzienti hanno notato che i premiati condannati per crimini gravi come Harvey Weinstein e Roman Polanski potevano mantenere i loro, mentre altri hanno sostenuto che la natura estremamente pubblica dell’attacco di Smith richiedeva la revoca senza precedenti.

Potrebbe interessarti:

Oscar 2022: elenco completo dei vincitori degli Oscar 2022