USAMRIID è l’acronimo di United States Army Medical Research Institute of Infectious Diseases ed è l’unica struttura gestita dal Dipartimento della Difesa autorizzata per la ricerca di livello 4 di biosicurezza.




Chiunque lavori con le malattie all’interno di USAMRIID deve indossare tute a pressione positiva e superare intensi controlli di sicurezza per entrare. USAMRIID conserva campioni dei peggiori rischi biologici, che vanno dall’antrace al botulismo e alla tossina della ricina, tra l’altro quelli sono solo quelli noti al pubblico.

Tutti questi sono incredibilmente mortali, e se USAMRIID dovesse mai essere violato, potrebbe essere l’epicentro di un disastro biologico di proporzioni epiche.




Ma almeno non hai nulla di cui preoccuparti, dal momento che è davvero sicuro, giusto?

Sbagliato. USAMRIID ha avuto la sua giusta quota di contrattempi. L’evasione dell’antrace durante gli anni 2000 è stata alla fine rintracciata lì, con gli investigatori che hanno scoperto che le procedure di sicurezza lassiste hanno permesso a un medico omicida di nome Bruce Ivins di portare la tossina fuori.

Poi, nel 2010, una lavoratrice è rimasta accidentalmente intrappolata in un congelatore a -30 gradi Fahrenheit, provocando quasi la sua morte. Questi problemi ci portano a credere che se l’apocalisse zombi dovesse mai arrivare, probabilmente inizierà a USAMRIID.





Il Bunker di Roma della II guerra mondiale

SALVIA





La Las Vegas romana sommersa di Baia, Italia