Twenty One Pilots – “Scaled and Icy”

148

Blurryface” del 2015 è stata una sensazione sorprendente che ha elevato Twenty One Pilots da duo cult underground a megastar emo globali.

‘Stressed Out’ è diventata la prima canzone rock a superare un miliardo di stream su Spotify, con ‘Ride’ e il singolo ‘Heathens’ (registrato per la colonna sonora di The Suicide Squad) presto seguiti e hanno anche raccolto un Grammy lungo la strada.

Incerti su cosa fare con questo nuovo livello di fama in cui la gente conosceva le canzoni, ma non la band, Tyler Joseph e Josh Dun hanno pubblicato il seguito del 2018 ‘Trench’, un concept album molto intimo.

Attraverso le sue 14 tracce cinematografiche, ha raccontato la storia del personaggio principale Clancy e di un gruppo chiamato Banditos, mentre cercavano di liberarsi dalla terra immaginaria di DEMA e dai nove vescovi che la controllavano.

Deliberatamente ottuso, l’ambizioso racconto era il modo in cui Twenty One Pilots rassicurava la loro fanbase irriducibile che erano ancora la loro band.

Al contrario, il nuovo album “Scaled and Icy” è la colonna sonora di una festa estiva in cui tutti sono i benvenuti, purché abbiano voglia di ballare.

Scrivendo durante il blocco, Joseph scoprì rapidamente che una pandemia globale non è il luogo per l’eviscerazione emotiva e non poteva entrare nello spazio mentale per continuare la storia raccontata attraverso “Blurryface” e “Trench”. Invece di storie nobili, è riuscito a scrivere grandi canzoni e, mentre registrava a casa, il batterista Josh Dunn ha avuto tutto il tempo del mondo per sperimentare. Il risultato è un disco più giocoso di qualsiasi cosa la band abbia mai fatto prima.

Nonostante lo sfarzo, “Scaled and Icy” è ancora emotivamente crudo. La serie di canzoni di apertura riflette la solitudine di un anno trascorso seduto dentro, ma esplora anche la forza che si trova in quell’isolamento.

Mentre i loro altri album hanno offerto comprensione attraverso esperienze condivise, “Scaled and Icy” offre un incoraggiamento diretto. Vede la band che si avvicina alla piattaforma che ha sempre tentato di prendere – guarda “Never Take It”, una traccia politica sulla disinformazione nei media e sulla divisione che sta creando.

“Stanno cercando di dare un’arma a te e me” , canta Joseph sopra i riff rock da stadio mentre Twenty One Pilots canalizza “Achtung Baby” degli U2.

Nonostante la band si sia fatta un nome con canzoni su ansia, depressione, paura e solitudine, “Scaled and Icy” è un album straordinariamente positivo. Joseph e Dun non si nascondono nemmeno da questa contraddizione. Come canta il primo in ‘Good Day’: “Oggi è un buon giorno – non si sa mai quando verrà mostrato il prossimo. In altre parole: quei momenti dovrebbero essere celebrati finché possono essere.”

La coppia sa che ci si aspetta la tristezza, ma mentre Joseph canta al pianoforte “Mulberry Street”: “Keep your beat – we just want to feel it all”. Come il “Danger Days…” che divide i My Chemical Romance, “Scaled & Icy” è una dichiarazione di ambizione che schiaccia le aspettative mentre la band dimostra di essere più grande di un’emozione.

L’acustica ‘Formidable’ prende l’influenza da ‘Venerdì Mi Sono Love’ di The Cure mentre.