Tutto quello che vuoi sapere sulle creature mitiche

56

Il genere mitico è richiesto dalle persone moderne. Chi non vuole limitarsi alla conoscenza scientifica si sforza di scoprire cosa si nasconde agli occhi. A proposito di chupacabra qui o di vampiri e lupi mannari, molti hanno sentito parlare di fiabe e leggende.

Nell’infanzia e nell’adolescenza, l’interesse per tutto ciò che è misterioso è grande, ma anche gli adulti vogliono immergersi nell’atmosfera della mitologia, saperne di più sugli eroi delle leggende e dei racconti.

Una trama vivida, eroi coraggiosi e avversari forti: tutto ciò crea un’atmosfera emozionante in cui i lettori possono sentirsi parte della storia. Molti miti hanno implicazioni filosofiche, ti fanno pensare a ciò che è buono e ciò che è l’incarnazione del male.

Quando sono sorti i miti

Il genere mitologico è noto da molto tempo. Questa è una forma d’arte indipendente. I personaggi principali non sono solo personaggi reali, ma anche personaggi immaginari, creature e persino divinità.

Le opere di questo genere si basano su storie e idee sulla vita dei popoli antichi. Miti, leggende e tradizioni in diverse forme di presentazione sono presentati tra tutti i popoli del mondo. Costituiscono un’importante fonte di forme di creatività artistica e letteraria.

Il genere mitologico stesso si è formato durante il Rinascimento. È basato su storie antiche. Hanno fornito le basi per la stesura di una varietà di trame. Molte immagini di creature mitiche hanno influenzato le rappresentazioni degli autori letterari moderni.

Mitologia norrena




Sirio e l’antico legame con l’umanità










La psicosi “Wendigo” dagli scritti dei Gesuiti






Mitologia di Chitrali