Notizie incredibili. Troppo karaoke ha mandato un uomo in ospedale con un polmone collassato

In un karaoke, un uomo nella Cina si è ritrovato in ospedale con un polmone collassato per aver cantato troppa intensità

Quando alcune persone si esibiscono nel karaoke, cantano a squarciagola, un uomo nella Cina orientale si è spinto un po’ oltre  cantando così a lungo e con tale intensità che si è ritrovato in ospedale con un polmone collassato 

Dopo aver eseguito 10 canzoni consecutive, tutte con note molto alte, il 65enne soffriva di dolori al petto e aveva difficoltà a respirare. L’uomo, identificato dal cognome Wang, ha visitato un ospedale nella contea di Nanchang il giorno successivo; i medici gli hanno detto che il suo polmone era collassato, una condizione nota come pneumotorace. Il dottor Peng Bin-fei, uno dei medici del pronto soccorso, ha affermato che il polmone di Wang è collassato “a causa dell’elevata pressione polmonare causata dal canto delle note alte”.

Fonte