Tempio pagano dell’età vichinga trovato in Norvegia

Un tempio pagano in legno, in cui i vichinghi sacrificarono agli dei Odino e Thor, è stato trovato nella Norvegia occidentale mentre si preparava il terreno per la costruzione di un complesso residenziale. Secondo gli archeologi, in precedenza tali luoghi di culto erano stati trovati solo in Svezia e Danimarca. 

280

Tempio pagano dell’età vichinga trovato in Norvegia. Dopo la cristianizzazione della Norvegia, gli antichi templi furono distrutti. È quindi possibile che l’edificio nei pressi di Ersta sia l’unico del suo genere tra quelli parzialmente conservati del paese.

Le rovine di un tempio pagano dell’età vichinga sono state trovate in Norvegia, riferisce WordsSideKick.com. Secondo gli archeologi, l’edificio di culto fu eretto circa 1200 anni fa per onorare i personaggi principali della mitologia nordica antica: il dio della guerra Odino e il dio del tuono e del fulmine Thor. La cristianizzazione della Norvegia iniziò nel 1000, cioè circa due secoli dopo la costruzione del tempio.

“Questo è il primo antico tempio norvegese scoperto in Norvegia”, ha detto l’archeologo Seren Diinkhoff del Museo universitario di Bergen. – In precedenza, strutture simili sono state trovate solo in Svezia e Danimarca. Ora sappiamo che esistevano anche sul territorio del nostro Paese ”.

Tali “case degli dei” iniziarono ad essere costruite nel VI secolo. Erano progetti piuttosto complessi per il tempo. Prima di allora, gli abitanti della regione adoravano i loro dei nelle aree aperte. Secondo Dienhof, i templi potrebbero essere stati necessari ai settori privilegiati della società. La stratificazione iniziò a sorgere quando gli scandinavi iniziarono a interagire con i popoli che abitavano l’impero romano, così come con le antiche tribù germaniche.

Diinkhof ha notato che la “casa degli dei” vicino a Ersta è stata modellata sulle basiliche cristiane che i vichinghi potevano vedere durante i loro viaggi nell’Europa meridionale.

Di conseguenza, gli antichi templi norvegesi avevano un’alta torre, così come le prime chiese cristiane. Sebbene la struttura in legno dell’edificio non sia sopravvissuta, è possibile immaginare e ricreare l’aspetto del tempio dai frammenti superstiti. Lo scopo di questa struttura è indicato anche dalle fosse per la preparazione del cibo per le feste religiose e dalle ossa degli animali sacrificati. Alcuni anni fa vi è stato ritrovato un fallo di pietra, probabilmente utilizzato per rituali in onore del dio della fertilità e dell’estate Frey.

Dopo l’adozione del cristianesimo, i templi pagani in Scandinavia furono distrutti

Secondo Dienhof, gli archeologi non hanno ancora prove che la “casa degli dei” vicino a Ersta sia stata distrutta o bruciata durante la cristianizzazione della regione. Allo stesso tempo, nuove chiese cristiane furono erette in vecchi luoghi sacri alla popolazione. Entro la metà del 12° secolo, il cristianesimo dominava già il territorio della Norvegia. Gli antichi templi furono finalmente sostituiti da chiese a doghe. Dall’XI al XVI secolo, circa 1.700 di queste chiese ad albero furono costruite in Norvegia. Il boom edilizio fu fermato dall’epidemia di peste scoppiata in Scandinavia a metà del XIV secolo. La popolazione si ridusse di circa la metà così gli edifici religiosi.

In precedenza, gli archeologi subacquei avevano riportato la scoperta del piroscafo tedesco Karlsruhe, affondato nel Mar Baltico il 13 aprile 1945.

Non escludono che nel suo ultimo viaggio, la nave abbia cercato di evacuare la leggendaria Stanza d’Ambra da Konigsberg. Sulla nave sono state trovate casse con contenuti sconosciuti. Non c’è ancora una conferma ufficiale dell’ipotesi dei subacquei.

Come notato dai ricercatori, nonostante il terreno sabbioso acido, l’armatura è rimasta in buone condizioni.

Hanno trovato particolarmente fortunato che il set includesse un collare di ferro estremamente raro collegato alle manette con cui i romani legavano i loro prigionieri. Secondo gli archeologi, il legionario che possedeva l’armatura sopravvisse al massacro e fu lui stesso ammanettato dai tedeschi nelle sue stesse catene, nelle quali morì, forse per tortura.

Tempio pagano dell’età vichinga trovato in Norvegia

Leggi su Sorox
Luoghi Abbandonati

wikipedia