Tecnologie sorprendenti che stanno cambiando il mondo

L'intelligenza artificiale, la robotica, sono solo alcuni degli esempi delle tecnologie emergenti di grande impatto. Queste tecnologie sorprendenti e strane che cambieranno il mondo nei prossimi decenni.

In che modo la tecnologia dell'intelligenza artificiale (IA) della musica potrebbe creare un futuro vincitore del premio Grammy
In che modo la tecnologia dell'intelligenza artificiale (IA) della musica potrebbe creare un futuro vincitore del premio Grammy

L’intelligenza artificiale, la robotica, sono solo alcuni degli esempi delle tecnologie emergenti di grande impatto. Queste tecnologie sorprendenti e strane che cambieranno il mondo nei prossimi decenni.

La tua auto sarà in grado di guarire da sola

Le auto diventano più complesse, puoi aspettarti di pagare un prezzo elevato per le riparazioni. Tuttavia, le auto autorigeneranti potrebbero porre fine a tutto questo. Nel 2017, Lamborghini e Terzo Millennio del MIT hanno svelato l’idea di una straordinaria concept supercar che potrebbe, in teoria, guarire da sola.

L’intero corpo dell’auto sarebbe utilizzato per l’accumulo di energia. Analogamente al modo in cui il corpo umano reagisce alle lesioni, se si sviluppassero piccole crepe a seguito di una collisione, il corpo dell’auto entrerebbe in modalità di autoriparazione, impedendo alle crepe di crescere e facendo più danni all’auto. Molto di questo è ancora ipotetico; tuttavia, l’attuale ricerca sui polimeri autorigeneranti potrebbe un giorno gettare le basi per questo tipo di veicolo.

Nelle nostre città appariranno macchine volanti

I taxi volanti dovrebbero fare il loro debutto ufficiale nei prossimi anni. Tuttavia, abbiamo già intravisto dei veicoli volanti e siamo entusiasti. I taxi volanti potrebbero diventare un importante mezzo di trasporto pubblico.

Ad esempio, il VTOL elettrico Uber X Hyundai previsto per il 2023 trasporterà passeggeri intorno e fuori da Dallas, Los Angeles e Melbourne. Avrà un’autonomia di 100 km e si ricaricherà in 5-7 minuti. Anche aziende come Google e Toyota stanno lavorando su piccoli veicoli volanti.

Calcestruzzo “vivo”, che può pulire l’ambiente e riparare se stesso

Usando una combinazione apparentemente semplice di sabbia, gel e batteri, i ricercatori dell’Università del Colorado Boulder hanno creato quello che hanno definito cemento “vivente”.  “I materiali da costruzione viventi ingegnerizzati rappresentano una tecnologia di piattaforma in cui la biologia può essere sfruttata per fornire potenzialmente più funzionalità ai materiali delle infrastrutture in base alla progettazione”.

Questo cemento vivo sarebbe in grado di curare le proprie crepe danneggiate, rimuovere le tossine pericolose da solo e brillare a comando.

I treni superveloci

Un altro progetto guidato da Musk, Hyperloop di Elon Musk, è un sistema di trasporto sotterraneo ad alta velocità attualmente in fase di sperimentazione in America. Sarà veloce. Un viaggio Hyperloop da New York a Washington DC richiederebbe solo 29 minuti, invece delle 2 ore e 56 minuti che ci vogliono al momento. Anche Virgin di Richard Branson sta entrando in azione.

Questi “treni” funzionano con pod passeggeri che vengono accelerati, utilizzando la propulsione elettrica, attraverso un tubo a vuoto a bassa pressione. Il pod galleggia lungo la pista utilizzando la levitazione magnetica e scivola a velocità aeree per lunghe distanze, grazie alla resistenza aerodinamica ultra bassa. 

Sarai in grado di memorizzare il tuo cervello in un computer

Proprio lo scorso mese, Elon Musk ci ha aggiornato sul suo segreto progetto Neuralink. Definendolo un Fitbit per il tuo cervello, utilizzando una procedura semplice e indolore, il team di Neuralink installerebbe un’interfaccia cerebrale nelle nostre menti.

Questo dispositivo tradurrebbe i nostri pensieri e comandi, permettendoci di controllare i dispositivi intorno alla nostra casa semplicemente pensando all’azione. Neuralink ha anche piani più ambiziosi come l’utilizzo del dispositivo per curare cecità, sordità, paralisi, perdita di memoria e prevenire l’ictus. Alla fine, Musk vuole che il dispositivo venga utilizzato per aiutare gli umani a raggiungere la simbiosi con l’intelligenza artificiale.