La tecnologia futura nei film di fantascienza

Ecco alcuni esempi in cui programmi televisivi e film di fantascienza hanno predetto accuratamente la tecnologia futura

Considerando che il 2020 segna il 35° anniversario di Ritorno al futuro, le persone adorano analizzare quale tecnologia futuristica il film ha funzionato e cosa deve ancora diventare realtà. La tecnologia futura nei film di fantascienza

Anche se non guidiamo su hoverboard o possediamo scarpe da ginnastica auto-allacciate, i film hanno “predetto” cose giuste, come il crescente uso di ologrammi e tecnologia indossabile.




I film di Ritorno al futuro non sono gli unici media di fantascienza ad anticipare i tempi e prevedere con precisione la tecnologia futura. Ecco alcuni esempi in cui programmi televisivi e film di fantascienza hanno predetto accuratamente la tecnologia futura.

Star Trek: The Next Generation – Computer touchscreen
Quando Star Trek: The Next Generation è stato presentato per la prima volta nel 1987, le persone usavano ancora computer Commodore 64 e mouse goffi. Gene Roddenberry e i suoi scrittori sapevano che sarebbero usciti dispositivi touchscreen?




Nel film del 2002 Minority Report, John Anderton (Tom Cruise) è costantemente bombardato da pubblicità mirate specificamente ai suoi interessi. Gli annunci si riferiscono anche a lui per nome.




Questo esempio mostra il concetto di pubblicità mirata, che ora è una tendenza in crescita nel marketing. Sebbene gli annunci mirati non siano del tutto al livello di intensità riscontrato in Minority Report, gli inserzionisti oggi si concentrano sull’offrire alle persone ciò che desiderano.

Gli inserzionisti basano questo sul comportamento del cliente, ad esempio su ciò che hanno acquistato in passato o su ciò che di solito cercano su Internet. Quindi, pensa a annunci mirati la prossima volta che sei alla cassa e la persona che lavora alla cassa chiede la tua e-mail, indirizzo di casa e numero di telefono.




2001: Odissea nello spazio – Tablet PC
In Odissea nello spazio (2001) del regista Stanley Kubrick ci sono molti gadget e aggeggi futuristici. La maggior parte di loro deve ancora materializzarsi, tranne uno: il tablet. In effetti, gli astronauti a bordo della Discovery One utilizzano computer tablet, noti come Newspad, per guardare la televisione.

È interessante notare che Stanley Kubrick ha previsto con precisione il periodo di tempo in cui i tablet sarebbero entrati in uso. Il primo iPad è arrivato sugli scaffali dei negozi nel 2010, nove anni dopo.




Questa inquietante previsione è stata effettivamente citata in un caso giudiziario degli Stati Uniti tra Apple e Samsung del 2011. Il produttore di tablet Samsung ha citato Odissea nello spazio come “arte precedente” contro la rivendicazione del brevetto di design per iPad di Apple.

Total Recall – L’auto senza conducente
Total Recall con Arnold Schwarzenegger vede l’attore saltare su un taxi a guida autonoma. Nel lontano 1990, questo concetto sembrava ben lontano dal diventare realtà. Due decenni dopo, molti dei principali produttori automobilistici di tutto il mondo stanno testando questa stessa tecnologia. 

Il progresso della tecnologia informatica e dei sistemi di posizionamento globale (GPS) sta rendendo questa tecnologia del futuro inaudita una realtà. E le persone lo hanno visto per la prima volta in Total Recall.




Blade Runner – Videochiamate
In Blade Runner, ogni volta che Rick Deckard (Harrison Ford) parla con qualcuno che non è direttamente di fronte a lui, è dal videotelefono. Il film utilizza la tecnologia dei videotelefoni in diverse scene chiave tra Deckard e la sua amante androide Rachel (Sean Young).




L’aspetto e le funzioni del videotelefono sono molto simili alle videochiamate tramite Skype, Messenger e FaceTime. Sebbene questa tecnologia sia comune oggi, è stata sorprendente e rivoluzionaria nel 1982.

The Truman Show – Reality Show

Quando The Truman Show è stato rilasciato nel 1998, sembrava un’idea ridicola per un film. Un programma televisivo su una persona normale e sulla sua vita mondana e quotidiana. Chi guarderebbe uno spettacolo del genere?




Si scopre ora che milioni di persone lo farebbero, come dimostra la popolarità dei programmi televisivi di reality. In effetti, le persone passano ore a guardare gli altri andare a prendere un caffè, litigare con i loro cari e cercare di trovare i calzini al mattino.

The Terminator – Droni militari
The Terminator del 1984 offre uno sguardo al futuro in cui aerei controllati da computer e robot assassini fanno piovere fuoco e morte sulle popolazioni umane. Anche se 35 anni fa questo sembrava inverosimile e incredibile, è una realtà. Basta guardare tutti i droni e i robot pesantemente impiegati dalle forze armate di tutto il mondo.

Oggi, aerei senza pilota controllati da computer vengono utilizzati per qualsiasi cosa, dalla sorveglianza al bombardamento di bersagli guidati da laser. I robot vengono utilizzati a terra per disarmare bombe, perquisire edifici bruciati e trasportare forniture mediche in prima linea.




Nemico dello Stato – Sorveglianza governativa
Mentre Enemy of the State porta la sua premessa all’estremo. Il futuro che prevedeva è quello in cui il governo è in grado di spiare e rintracciare uno qualsiasi dei suoi cittadini utilizzando satelliti, telefoni cellulari e GPS. 

Oggi, giornali e siti web sono pieni di storie sulle istituzioni governative che spiano la propria gente. Dalle telefonate, alle e-mail, dai video ai messaggi di testo, ogni giorno vengono intercettate milioni di comunicazioni.

Sure Enemy of the State è un thriller paranoico. Ma forse dovremmo essere tutti un po ‘paranoici?




Star Trek: The Original Series – Cellulare/Comunicazioni wireless
Qual è il dispositivo “comunicatore” presente nello Star Trek originale oltre a un telefono cellulare? Sembra esattamente un telefono a conchiglia e funziona anche come uno.

In uno dei più lungimiranti anticipatori tecnologici di sempre, i creatori e gli scrittori di Star Trek hanno previsto con precisione la tecnologia wireless e la dipendenza dell’umanità dai dispositivi mobili. Dopotutto, ogni volta che il capitano Kirk e l’equipaggio dovevano uscire da un ingorgo, aprivano il comunicatore e chiamavano Scotty per teletrasportarli.




Il comunicatore è stato utilizzato anche in diversi episodi per:

Invia un segnale che indichi una posizione;
Consentire all’Enterprise di agganciarsi alla posizione esatta di una persona e;
Messaggi di testo SOS per chiedere aiuto.
Quando si considerano questi elementi, sembra che Star Trek abbia avuto il cellulare quasi a posto, meno la fotocamera e il lettore musicale, ovviamente.







 






















Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette

La tecnologia futura nei film di fantascienza