I paesi che pagano gli stipendi più alti

Ci sono numerosi incentivi a trasferirsi all'estero per motivi di lavoro, ma spesso i fattori trainanti sono gli stipendi e l'avanzamento di carriera

I paesi che pagano gli stipendi più alti
I paesi che pagano gli stipendi più alti

Ci sono numerosi incentivi a trasferirsi all’estero per motivi di lavoro, ma spesso i fattori trainanti sono gli stipendi e l’avanzamento di carriera

Quando si cercano opportunità che offrono il miglior potenziale di guadagno, ci sono una serie di fattori da prendere in considerazione. Naturalmente, il valore effettivo dello stipendio in contanti è importante, ma alcuni paesi offrono pacchetti per espatriati che includono vantaggi aggiuntivi come spese per l’assistenza all’infanzia e l’istruzione, assistenza sanitaria e alloggio.

Ciò aumenta il valore del pacchetto salariale complessivo. Anche il costo della vita e la tassazione sono fattori; un buon stipendio può essere rapidamente esaurito da costi della vita e tasse superiori alla media.
Molto dipende anche dal settore, con alcuni lavori che pagano molto più di altri in alcuni paesi e meno in altri, a seconda di quali posizioni sono più necessarie nelle diverse regioni.

HONG KONG

Hong Kong si posiziona sempre bene in termini di pacchetti espatriati e guadagni da espatriati. Un valore medio di un pacchetto tipico è di circa $ 271.400. Se non ci sono società coinvolte nel tuo trasferimento, i numeri saranno diversi. Lavorando come professionista dei servizi puoi aspettarti un reddito annuo lordo medio di $ 45.050 (£ 33.316). Il management guadagna in media $ 265.336 (£ 196.229).

CANADA

Il Canada è sempre stato uno dei paesi migliori in cui lavorare come espatriato. Oggi il Canada si rivela ancora una destinazione amata dai professionisti che cercano sia lo stile di vita che l’avanzamento di carriera. Se sei un professionista altamente qualificato e stai pensando di trasferirti in Canada in cerca di lavoro, puoi contare su C $ 90.000 – 150.000 all’anno. Ad esempio, uno stipendio medio per un project manager è di 72.470 dollari canadesi e uno sviluppatore di software può contare in media su 63.905 dollari canadesi. Senior manager di produzione di beni, servizi pubblici, trasporti e costruzioni – $ 75.159 – $ 141.569. Senior manager in finanza e comunicazioni – $ 77,805 – $ 129,62. Dirigenti di ingegneria: $ 68.100- $ 172.000.

A seconda della tua esperienza e del tuo campo di competenza puoi guadagnare molto di più della media. E sebbene il Canada non sia davvero una grande destinazione per un incarico di lavoro, l’abbiamo messo nella lista perché è alla disperata ricerca di immigrati qualificati.

Potrebbe interessarti: Come i robot hanno cambiato le nostre vite

LUSSEMBURGO

Il costo della vita in Lussemburgo è nel 10% più costoso di tutte le 248 città di Teleport. La spesa media della vita è significativamente più alta rispetto ad altre città, soprattutto nel mercato immobiliare. Trasferirsi in Lussemburgo aumenterà molto il costo della vita. Per chi è espatriato il governo prevede un’esenzione fiscale di 5 anni. Gli affitti nella zona delle città sono alti. 

Secondo gli ultimi dati pubblicati dallo STATEC (l’agenzia di statistica del Lussemburgo), un dipendente in Lussemburgo riceverà uno stipendio medio annuo di 65.801 euro per la puntualità nel 2018. Lo conferma l’OCSE, che afferma che lo stipendio medio in Lussemburgo è il più alto tra i paesi dell’OCSE secondo l’ultimo studio, con uno stipendio medio annuo di 68.681 dollari nel 2019.

Tuttavia, se il salario minimo è ora superiore a 2.000 euro lordi mensili, secondo gli ultimi dati STATEC per il 2019, sembra che per una coppia con 2 figli, 2.912 euro (+7,6%) per una coppia senza figli, 2.110 euro (+6,1%) per una sola persona.

BELGIO

Nel 2020, il numero di espatriati che vivevano in Belgio era di 1,4 milioni, ossia il 14% della popolazione. Se sei uno straniero che lavora in Belgio, sei generalmente tenuto a pagare le tasse belghe e presentare una dichiarazione dei redditi. I proprietari di immobili possono anche trovarsi responsabili per tasse sulla proprietà, tasse sulle donazioni e tasse di successione.

Il salario minimo nel 2019 è di € 1.593,80 al mese, ovvero € 19.126 all’anno (tenendo conto di 12 periodi di paga). Questo segna un aumento del 2% (circa 31 euro al mese) rispetto al livello del 2018. Il salario minimo in Belgio opera su base mensile anziché oraria. Se vieni pagato su base oraria o settimanale, dovrai calcolare il tuo stipendio proporzionalmente sulla base di una settimana lavorativa di 38 ore.

Quanto dovrai pagare in Belgio dipende dal fatto che tu sia residente o non residente. Se  vivi in ​​Belgio per almeno sei mesi all’anno e sei registrato presso il tuo comune locale, allora sei residente ai fini fiscali. Di conseguenza, devi pagare l’imposta sul reddito belga sul tuo reddito mondiale.

GIAPPONE

Il Giappone di solito non è tra i posti preferiti per gli espatriati in cui trasferirsi per lavoro: la percezione generale è che sia piuttosto isolante nazione. Tuttavia, le cose stanno cambiando. Il numero di stranieri che vanno a lavorare in Giappone è in aumento. Il Giappone è alla disperata ricerca di più professionisti stranieri per compensare l’invecchiamento della popolazione. Il Paese vuole un’immigrazione più qualificata: ingegneri, imprenditori, ricercatori, manager e professionisti.

Anche i guadagni finanziari sono significativi: il costo di un pacchetto retributivo medio per espatriati per i quadri in Giappone è di circa $ 375.289 all’anno. Se cerchi un lavoro in modo indipendente, potresti aspettarti un reddito medio di $ 48.177 (£ 35.629) come professionista dei servizi che crescerà fino a una media di $ 238.248 (£ 176.196) a livello dirigenziale.

GERMANIA

Il salario minimo in Germania nel 2019 è di 9,50 € l’ora.  Ciò significa uno stipendio ante imposte di circa 1.593 € per le persone che lavorano le 40 ore settimanali standard.

Il salario minimo federale si applica a quasi tutti i dipendenti, compresi i lavoratori stranieri, i lavoratori part-time, gli stagisti (a determinate condizioni) e le persone che lavorano durante un periodo di prova. Anche lo straordinario deve essere retribuito nella stessa misura, a meno che non venga invece utilizzato come tempo sostitutivo che può essere tolto in un secondo momento.

AUSTRALIA

L’Australia rimane uno dei luoghi più popolari in cui trasferirsi per gli espatriati britannici, ma paga? Secondo ilL’indice globale degli espatriatisi colloca al nono posto su 34 paesi dell’OCSE se classificato in base al reddito medio, ed è al 32esimo posto nell’HSBC Expat Explorer Survey se considerato solo sul potenziale di reddito.

Tuttavia, IlECA MyExpatriate Market Pay Survey afferma che come paese ha il secondo pacchetto di espatriati più grande dell’Asia-Pacifico: questi dati includono stipendio, vantaggi e tasse dal punto di vista di quanto costa un’azienda assumere un lavoratore espatriato. 

OLANDA

Se vivi nei Paesi Bassi o percepisci un reddito dai Paesi Bassi, devi pagare l’imposta sul reddito. Pagherai le tasse sul reddito, sui risparmi e sugli investimenti e su eventuali interessi finanziari in un’azienda. Il paese offre un’istruzione di alta qualità, con un’assistenza sanitaria accessibile a tutti. Lo stipendio medio è di 48.000 euro all’anno.

Secondo il Centraal Planbureau (CPB), nel 2022 il reddito lordo medio per una persona che lavora nei Paesi Bassi è di 2.894 euro lordi al mese. Uno stipendio può variare notevolmente dal reddito medio in quanto è influenzato dall’età, dal settore, dall’esperienza professionale e dalle ore lavorate.

NUOVA ZELANDA

La Nuova Zelanda è considerata uno dei posti migliori in cui vivere come espatriato secondo L’indice globale degli espatriati, che tiene conto molto di più del tuo reddito potenziale. Inoltre rientra tra i primi 20 solo per reddito nell’HSBC Expat Explorer Survey, che si basa sui redditi effettivi di tutti coloro che sono stati intervistati dalla prima banca. Quando tutti i criteri vengono presi in considerazione, diventa il quinto posto migliore per gli espatriati nel mondo.

Vale anche la pena ricordare che la maggior parte delle principali città della Nuova Zelanda ha un costo della vita inferiore rispetto a Londra; nel Mercer Cost of Living Survey 2019, Londra è la 23a città più costosa, mentre Auckland è l’89a. Aggiungi a ciò il fatto che il governo della Nuova Zelanda lo èprevedendo di riempire molte delle sue 47.000 opportunità di lavoro in occupazioni altamente qualificate con persone provenienti dall’estero, che aiuterà ad aumentare gli stipendi degli espatriati e i pacchetti di vantaggi per attirare i professionisti giusti.

NORVEGIA

La Norvegia ha un tasso di disoccupazione al di sotto del 3,8% e offre prospettive salariali elevate. I lavori più richiesti nel paese sono nel settore IT e nell’insegnamento. Lo stipendio medio mensile è di 31.000 NOK (3.600 dollari), uno dei più alti in Europa. Ha inverni freddi ed estati fresche, talvolta miti le massime estive non superano i 25°C, in inverno si scende a -15 gradi, ed è raro che le massime superino lo zero. Primavera e autunno sono molto brevi, marzo, ottobre e novembre hanno ancora caratteristiche invernali, con temperature talvolta sottozero, e nevicate. 

Secondo Statistics Norway (SSB), la retribuzione mensile media in Norvegia è di 48.750 corone (NOK). Gli uomini guadagnano in media poco più delle donne. I guadagni medi per gli uomini sono 51.630 corone e per le donne 45.190 corone.  Naturalmente, ci sono differenze da un’occupazione all’altra e da un settore all’altro. Mentre un cameriere guadagnerebbe in media 29.850 corone al mese, un intermediario finanziario guadagna in media 96.150 corone mensili.    

SINGAPORE

Singapore è ampiamente considerato uno dei posti migliori per espatriare, con un buon equilibrio tra lavoro e vita privata, un’elevata qualità della vita, eccellenti opzioni per l’istruzione e l’alloggio, un’assistenza sanitaria eccezionale e una vasta comunità di espatriati. Quindi il fatto che offra anche un alto potenziale di guadagno è un bonus. Si colloca al nono posto assoluto per reddito nell’HSBC Expat Explorer Survey (mentre è il 2° assoluto quando vengono presi in considerazione tutti i criteri).

Il clima a Singapore è di tipo equatoriale, presenta infatti piogge, caldo e umidità praticamente tutto l’anno, con lievi variazioni tra un mese e l’altro. Le temperature massime si aggirano mediamente durante l’anno intorno ai 30 gradi, mentre le minime intorno ai 24 gradi. Chi espatria a Singapore paga imposte di soggiorno progressive, i primi 20.000 dollari esentasse. Il reddito medio è di 162.172 dollari all’anno.

SVIZZERA

In Svizzera non esiste un salario minimo a livello nazionale.
I datori di lavoro in genere fissano i salari per i lavoratori svizzeri e l’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) ha costantemente riscontrato che la Svizzera ha uno dei salari annuali più alti del mondo a circa 6500 franchi al mese. Tuttavia, l’alleanza dei sostenitori di uno standard nazionale afferma che molti lavoratori guadagnano molto meno.

Ad esempio, 17.000 lavoratori a tempo pieno nella città di Zurigo guadagnavano circa 4.000 franchi al mese prima delle detrazioni nel 2020. L’alleanza, che comprende molti sindacati svizzeri e associazioni di datori di lavoro, afferma che le professioni peggio pagate includono i servizi di vendita e di corriere. Ha anche un impatto sproporzionato sulle donne nella forza lavoro, rappresentando circa i due terzi delle persone colpite.  Le spese di alloggio sono molto costose, il salario minimo è di 23 franchi all’ora, mentre il reddito medio annuo è di 202.865 dollari.