Sony ha acquisito Bungie, sviluppatore di Destiny 2, con un accordo da 3,6 miliardi di dollari

Bungie afferma che continuerà a pubblicare e sviluppare giochi in modo indipendente in base al nuovo accordo con Sony

Sony ha acquisito Bungie
Sony ha acquisito Bungie

Hermen Hulst, Head of PlayStation Studios, ha dichiarato: “Sono un fan di Bungie da molti anni. Ho ammirato e apprezzato i giochi che creano e ho grande rispetto per la loro abilità nel costruire mondi che i giocatori vogliono esplorare”.

Il CEO di Bungie, Pete Parsons, ha aggiunto: “In Sony, abbiamo trovato un partner che ci supporta incondizionatamente in tutto ciò che siamo e che vuole accelerare la nostra visione per creare intrattenimento intergenerazionale, il tutto preservando l’indipendenza creativa che batte nel cuore di Bungie. Come noi, Sony crede che i mondi di gioco siano solo l’inizio di ciò che le nostre IP possono diventare. Insieme, condividiamo il sogno di creare e promuovere franchise iconici che uniscono amici in tutto il mondo, famiglie di generazioni diverse e fan su più piattaforme e mezzi di intrattenimento”.

Bungie afferma che continuerà a pubblicare e sviluppare giochi in modo indipendente in base al nuovo accordo con Sony

Tutti i giochi saranno multipiattaforma in futuro e non saranno esclusivi di PlayStation. Bungie ha anche condiviso una FAQ sul proprio sito Web ufficiale , che conferma che Destiny 2 e le sue imminenti espansioni come The Witch Queen non saranno interessate dall’acquisizione di Sony. Fortunatamente Destiny 2 continuerà a essere un’esperienza multipiattaforma con pieno supporto per il cross-play.

L’acquisizione di Bungie da parte di Sony non è una risposta alla recente acquisizione di Bethesda e Activision Blizzard da parte di Microsoft. Secondo quanto riferito, l’accordo è in lavorazione da cinque a sei mesi.

Potrebbe interessarti: Le migliori CPU per i giochi

Il nuovo accordo consentirà a Sony di sviluppare i propri giochi multipiattaforma con servizio live come Destiny 2 con l’aiuto di uno sviluppatore esperto come Bungie. Con questo accordo, Bungie sarà in grado di assumere più personale e adattare i propri IP in film o programmi TV. Si prevede che PlayStation acquisirà più studi in futuro.