L’EFFETTO NEL SONNO DELLA MUSICA A 432HZ

Si è concluso che la musica a 432 Hz ha un effetto calmante significativo come riflesso da un aumento delle attività alfa senza alcun effetto significativo sulla latenza del sonno nei sonnellini diurni

135

L’EFFETTO NEL SONNO DELLA MUSICA A 432HZ:

Materiale e metodo:

Quindici volontari maschi sani di età compresa tra 18 e 40 anni con una storia di latenza del sonno ritardata sono stati reclutati per lo studio da una coorte di personale di lavoro e studenti presso l’istituto, dopo la dovuta autorizzazione etica secondo i criteri di inclusione ed esclusione.




Tutti i soggetti sono stati sottoposti a studio del sonno con e senza intervento musicale nell’intervallo di 1 settimana.

I parametri del sonno registrati includono fasi del sonno, elettroencefalogramma (EEG), elettrocardiogramma (ECG), elettromiografia (EMG), flusso d’aria nasale, movimento toracico, saturazione nasale ecc.




Risultato:
I risultati dello studio mostrano una certa diminuzione della latenza media del sonno (P> 0,05) con un aumento significativo dell’energia delle onde alfa (P <0,01) all’inizio del sonno.
Si è concluso che la musica a 432 Hz ha un effetto calmante significativo come riflesso da un aumento delle attività alfa senza alcun effetto significativo sulla latenza del sonno nei sonnellini diurni.
La riproduzione di musica a 432 Hz per 15-20 minuti prima di dormire induce il sonno e aumenta la fase di sonno profondo.








L’EFFETTO NEL SONNO DELLA MUSICA A 432HZ
L’EFFETTO NEL SONNO DELLA MUSICA A 432HZ






















Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette