Il Sole e la Terra sono portali per gli alieni

Secondo uno scienziato svizzero, le civiltà aliene usano Sole e Luna come portali, dei punti dell'autostrada spaziale. Crede anche che...

186

Secondo uno scienziato svizzero, le civiltà aliene usano il Sole come un portale, uno dei punti dell’autostrada spaziale. Crede anche che ci sia un buco nero all’interno della Terra ed è anche usato per il movimento da alieni che vi penetrano attraverso le prese d’aria dei vulcani situati sulla superficie della terra.

Nassim Haramein, uno scienziato svizzero famoso in tutto il mondo per le sue teorie che contraddicono la scienza tradizionale, ha avanzato una teoria che include gli alieni, il nostro Sole e i viaggi interstellari. Secondo lui, le navi aliene usano il Sole come un portale, viaggiando in diversi luoghi dell’Universo.

Haramein ha concluso che le navi aliene usano il Sole come una sorta di stargate o portale che collega il nostro sistema solare con altri punti della nostra galassia o anche oltre.

Il ricercatore ha affermato che, a suo avviso, le macchie nere visibili sulla superficie del nostro Sole sono in realtà buchi neri di varie dimensioni




In determinate condizioni, questi buchi neri formano wormhole. Una volta aperti questi passaggi intergalattici, possono essere necessarie settimane o addirittura mesi per chiudersi, che è ciò di cui i viaggiatori spaziali traggono vantaggio.

Questi portali sono generati e supportati dall’energia dei buchi neri, la radiazione di Hawking, che si irradia nella regione dell’orizzonte degli eventi. Secondo Haramein, ogni pianeta ha un tale buco nero e, una volta che il buco nero è abbastanza stabile, viene utilizzato come portale interstellare.

Portali Alieni
Portali Alieni




Mistero Apollo 20: Sulla Luna un’astronave aliena con pilota?




UFO osservato per due giorni consecutivi sul Lago Michigan



Alieni in Italia