2020: e se finisse con un’apocalisse?

Non farti cogliere alla sprovvista da un'eventuale apocalisse che potrebbe accadere negli ultimi mesi del 2020

122

Questo è stato un anno ricco di eventi, per non dire altro. Non sarebbe poi così sorprendente se questo fosse l’anno in cui il mondo come lo conosciamo è finito e tutti noi siamo stati gettati nel mondo di un romanzo per giovani adulti post-apocalittico. Sarebbe uno schifo essere colti alla sprovvista dalla fine del mondo. Fortunatamente, possiamo interpretare dei segni. Per assicurarti di essere preparato, tieni d’occhio uno qualsiasi di questi segnali della fine imminente della civiltà come la conosciamo.

Persone che si trascinano in giro con una postura rigida

Affacciandoti alla finestra potresti vedere i tuoi vicini che fanno una passeggiata. Di solito, queste persone portano il loro cane a fare una passeggiata o, semplicemente, prendono una boccata d’aria. Beh, dovresti interpretarlo come un segnale preoccupante se quelle persone iniziano a trascinarsi invece di camminare, se si muovono rigidamente come un cadavere, se non ci sono animali in vista e se sembrano muoversi verso altre persone. Se hanno tutte queste caratteristiche, potresti vedere l’inizio di un’apocalisse zombi. Non lasciare che i tuoi vicini ti mordano (un buon consiglio anche quando non sei in mezzo a un’apocalisse zombi) e cerca di mantenere le distanze, cosa che dovresti comunque fare.

Fuga di animali radioattivi da un centro sperimentale

L’idea che qualcuno stia sperimentando l’uso delle radiazioni sugli animali è già abbastanza grave. È anche peggio se quegli animali fuggono dal laboratorio e non si riesce a ritrovarli. Ciò che lo renderebbe più terribile sarebbe se si scoprisse che le persone hanno nascosto le due cose precedenti per molto tempo. Se i film dell’orrore degli anni ’50 e ’60 hanno insegnato qualcosa, stiamo per essere attaccati da animali giganti. Sebbene sia pubblicamente sconosciuto se alcuni di questi animali abusati in laboratorio siano in giro, ti avvertiamo di fare attenzione ad eventuali animali dall’aspetto mutante che potresti incontrare, poiché potrebbero essere un altro segno dei tempi.

Una sorprendente scoperta archeologica

Il 2020 è sicuramente l’anno in cui un’antica entità malvagia si sveglierà perché qualcuno stava frugando tra le rovine sbagliate. O quello o una bara vecchia di più di 100 anni che si trova sul fondo dell’oceano. La bara ovviamente contiene un antico vampiro che desidera conquistare il mondo ed è dotato di poteri soprannaturali, come, ad esempio, fermare il tempo. Indipendentemente da ciò, consigliamo di diffidare di qualsiasi nuovo sorprendente o affascinante ritrovamento archeologico. Ad esempio, negli ultimi giorni è uscita la notizia del ritrovamento di 50 sarcofagi con le loro mummie intatte in Egitto. Potrebbe essere il segno di un’apocalisse malvagia nel prossimo futuro.

Insomma, tieni gli occhi aperti. Non fart prendere alla sprovvista dalla prossima sciagura che il 2020 ci presenterà. Probabilmente, nessuno di questi eventi accadrà effettivamente ma, visto cosa è accaduto fino ad oggi, sarà opportuno prepararsi davvero a un’eventuale apocalisse, ad esempio l’impatto di un enorme asteroide o un’invasione aliena,  che potrebbe presentarsi prima della fine dell’anno.