Se siete dei talenti e non riuscite a sfondare, probabilmente non siete stati scelti, è un bene in realtà per voi.

Se siete dei talenti e non riuscite a sfondare, probabilmente non siete stati scelti, è un bene in realtà per voi.

Non è un segreto che la CIA, il governo degli Stati Uniti e la cabala abbiano dei seri legami a Hollywood. Gran parte di ciò che guardiamo per “divertimento” è in realtà la propaganda che ci viene fornita per dare forma ai nostri pensieri e valori.

Ci viene detto cosa indossare, come agire, quali dovrebbero essere i nostri obiettivi e chi dovremmo amare e odiare, attraverso i media. on molte persone lo sanno, ma la CIA ha un intero dipartimento dedicato all’industria dell’intrattenimento.

È gestito dall’ufficio di collegamento dell’industria dell’intrattenimento della CIA, che collabora come consulente con i registi. La CIA non offre solo assistenza ai registi, ma offre anche denaro.




Nel 1950, l’agenzia acquistò i diritti della fattoria degli animali di George Orwell e finanziò la versione animata britannica del film del 1954. Si diceva che il suo coinvolgimento fosse da tempo, ma solo nell’ultimo decennio queste voci sono state confermate. Il collegamento tra Hollywood e la CIA non è qualcosa di nuovo.

In effetti, molti dei film e dei programmi TV che guardi non sono solo scritti e diretti da grandi scene di Hollywood, ma piuttosto progettati strategicamente da alti dirigenti all’interno del governo e dell’élite per manipolare la popolazione in generale.

Potresti ricordare quando la Sony è stata violentata nel periodo in cui il suo film nordcoreano, The Interview, stava facendo notizia, ma conosci l’intera storia? Bene, Wikileaks vorrebbe sicuramente che tu lo facessi.




Sony Email Dump di Wikileaks

Nell’aprile 2015, Wikileaks, l’organizzazione che espone la corruzione del governo e delle élite, la criminalità di alto livello e altri illeciti trapelando informazioni segrete e classificate, ha pubblicato oltre 30.000 documenti e 173.000 e-mail di Sony per rendere il precedente hack più accessibile al pubblico.

Ciò include oltre 200.000 file da Sony Pictures Entertainment. La vera domanda qui è: che cosa ha fatto la Sony che era abbastanza notevole per Wikileaks per pubblicare così tante  informazioni su di esso?

In una dichiarazione resa lo scorso anno, Wikileaks ha scritto: “Gli Archivi Sony mostrano che dietro le quinte si tratta di una società influente, con legami con la Casa Bianca (ci sono quasi 100 indirizzi e-mail del governo americano nell’archivio), con una capacità di impatto leggi e politiche e con collegamenti con il complesso militare-industriale degli Stati Uniti”.




In risposta, Sony ha rapidamente rilasciato una dichiarazione formulata con molta attenzione, affermando che Sony “non è d’accordo con veemenza” con l’affermazione che il materiale appartiene al pubblico dominio. Sony non ha affatto negato il fatto che la società lavori direttamente con il governo degli Stati Uniti, ma ha semplicemente detto che non pensano che il pubblico dovrebbe saperlo.

“Questo archivio mostra i meccanismi interni di un’influente multinazionale. È degno di nota e al centro di un conflitto geo-politico. Appartiene al dominio pubblico. WikiLeaks garantirà che rimanga lì”, ha dichiarato Julian Assange, fondatore di WikiLeaks.

Tra le e-mail più importanti ce n’è una tra Sony e il Partito Democratico, che  istituisce un collettivo all’interno dell’azienda al fine di evitare strategicamente il limite di $ 5.000 sulle donazioni della campagna aziendale in modo che Sony possa donare $ 50.000 per aiutare il governatore democratico di New York Andrew Cuomo a ottenere l’elezione.




Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette

L’ email recita: “$ 50k è un grosso passo avanti poiché la maggior parte deve provenire da contributi individuali (solo $ 5k possono provenire dal corp.), Ma consiglio di farlo. . . . Penso che possiamo raggiungere l’impegno di 50k facendo di questo un focus del nostro contributo individuale dai dirigenti quest’anno”.

Un’altra e-mail riguarda in realtà il film The Interview, in quanto mostra chiari legami tra Sony e un think tank, RAND, che fa parte del complesso militare-industriale. Sony ha contattato RAND per ottenere consigli sul film.

RAND ha messo in contatto Sony con uno dei suoi analisti specializzati nella Corea del Nord, il quale ha suggerito alla Sony di mettersi in contatto con il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti e la NSA in merito alle denunce della Corea del Nord.

Se non hai mai visto The Interview , è essenzialmente propaganda mascherata da satira politica con James Franco e Seth Rogen, assunti dalla CIA per assassinare il dittatore nordcoreano Kim Jong-un. Usa l’umorismo per desensibilizzarti alla violenza e poi ti fa incoraggiare l’assassinio del dittatore.

Non è difficile capire perché il film sia stato considerato controverso da molti e sconvolto la Corea del Nord.Non è un segreto che la CIA, il governo degli Stati Uniti e la cabala abbiano dei seri legami a Hollywood.

Gran parte di ciò che guardiamo per “divertimento” è in realtà la propaganda che ci viene fornita per dare forma ai nostri pensieri e valori. Ci viene detto cosa indossare, come agire, quali dovrebbero essere i nostri obiettivi e chi dovremmo amare e odiare, attraverso i media.

L’ultima cosa che chi vorrebbe al potere di governo vorrebbe è che la stragrande maggioranza del Nord America sia più preoccupata da un twerking di 20 anni piuttosto che da una terza guerra mondiale in sospeso, giusto? Ancora una volta, vale la pena considerare.

Che fosse intenzionale o meno, sicuramente funzionava. Un’analisi statistica condotta da Michael Lofti, un commentatore politico persiano-americano, ha rilevato che i tassi di interesse di ricerca di Google (scala da 1 a 100) per “Miley Cyrus” saltano e restano a 100 mentre “Siria” è sceso a un deludente 2 nello stesso tempo telaio.




Molti credono che la performance stessa sia stata anche piena di simbolismo, il che suggerisce che Miley è davvero la versione intenzionale del 2013 della “brava ragazza americana andata male”. Piuttosto che approfondire questo simbolismo, suggerisco semplicemente a coloro che sono interessati di leggere il FULL BREAKDOWN messo insieme da quelli di The Vigilant Citizen.

Miley non è certamente la prima celebrità a trovarsi sospettata di una potenziale manipolazione della MMC. Britney Spears è forse la più famosa fidanzata americana che alla fine si ritrova un esempio vivente di un individuo sotto manipolazione.

La performance del tendone di Britney ha anche coinciso per caso agli MTV Video Music Awards, 10 anni prima della debacle di Miley, e ha caratterizzato la famigerata stravaganza del trucco per la leggenda della musica Madonna, che ha avuto il tempo di bloccare pubblicamente le lingue con Britney e Christina Aguilera come parte di un’esibizione dal vivo.




È stato il bacio che ha ufficialmente sigillato Britney come la nuova “cattiva ragazza” americana con il contenuto della sua musica a sostegno di ciò, sono passati i giorni dell’innocenza e “Oops I Did It Again”, e sono entrati nei giorni della sessualità incontrollabile e ” I’m A Slave 4 U. ‘

Oltre a diventare pubblicamente la “brava ragazza dello spettacolo, andata male” sulla stessa piattaforma, cosa hanno in comune anche Britney e Miley? Entrambi hanno modellato le loro immagini di brave ragazze attraverso la carriera infantile con la Disney.

Per coincidenza, la Disney è stata collegata in numerose occasioni al potenziale utilizzo dei suoi film come parte della MMC ed è anche ritenuta da molti uno dei leader dietro di essa.




…I film Disney e gli altri spettacoli sono così importanti per i programmatori. Sono lo strumento ipnotico perfetto per indurre la mente del bambino a dissociarsi nella giusta direzione … La maggior parte dei film Disney viene utilizzata per scopi di programmazione. Alcuni di essi sono progettati specificamente per il controllo mentale. – Fritz Springmeier, la formula degli Illuminati per creare uno schiavo del controllo mentale

Se Britney è stata davvero vittima di MMC rispetto al pedaggio che sembrava averla col tempo, vale la pena notare. L’uso di droghe, l’instabilità mentale, le scelte parentali discutibili e la rasatura casuale della sua testa sono solo alcuni dei comportamenti che molti hanno messo in discussione nei confronti di Britney nel tempo.




Se Miley si troverà o meno su un percorso simile non si può sapere in questo momento, ma i primi segni e somiglianze sono certamente degni di nota, soprattutto considerando la svolta sessuale che la musica di Miley, proprio come quella di Britney prima di lei, ha recentemente intrapreso.

Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette