Samhain: Le Origini di Halloween

Samhain Le Origini di Halloween.  A cavallo tra l'autunno e l'inverno, tra l'abbondanza e scarsità, la vita e la morte, Halloween è un momento di festa e di superstizione.

105
Samhain Le Origini di Halloween
Samhain Le Origini di Halloween

Samhain Le Origini di Halloween. Si pensa abbia avuto origine con l’antica festa celtica di Samhain,(pronunciato sow-in) quando si usava accendere falò e indossare costumi per scongiurare i fantasmi.

Nell’VIII secolo, Papa Gregorio III, il 1º novembre per onorare Ognissanti, ha incorporato alcune delle tradizioni di Samhain. La sera prima era conosciuta come All Hallows’Eve e poi Halloween.

Nel corso del tempo, Halloween si è evoluta in un evento secolare basato sulla comunità e caratterizzato da attività a misura di bambino, come dolcetto o scherzetto. I Celti, che vivevano 2000 anni in Irlanda, Regno Unito e Francia settentrionale, celebravano il loro nuovo anno il 1° novembre.

Questo giorno segnava la fine dell’estate e del raccolto e l’inizio del freddo inverno scuro. Un periodo dell’anno spesso associato con la morte umana. I Celti credevano che la notte prima del nuovo anno, il confine tra il mondo dei vivi e dei morti fosse più sottile. Credevano che i fantasmi dei morti tornavano sulla terra.



Oltre a causare problemi e danneggiare i raccolti, i Celti pensavano che la presenza degli spiriti ultraterreni facilitava per i Druidi, o sacerdoti celtici, le previsioni sul futuro.

Per un popolo totalmente dipendente dal mondo naturale volatile, queste profezie erano un’importante fonte di conforto durante il lungo e buio inverno. Per commemorare l’evento, i Druidi costruirono enormi falò sacri.

La gente vi si riuniva per bruciare le colture e gli animali come sacrifici alle divinità. Durante la celebrazione, i Celti indossavano costumi, costituiti in genere da teste di animali e pelli. Quando la festa terminava, illuminavano i loro focolari, per aiutare a proteggerli durante l’imminente inverno.

Nel 43 dC, l’impero romano aveva conquistò la maggior parte del territorio celtico

Nel corso dei quattrocento anni delle terre celtiche, due feste di origine romana sono state combinate con la tradizionale celebrazione celtica di Samhain. Il primo fu la Feralia, un giorno alla fine di ottobre, quando i romani, commemoravano la scomparsa dei morti. Il secondo era un giorno per onorare Pomona, la dea romana dei frutti e degli alberi. Il simbolo di Pomona è la mela.

Il 13 maggio, 609 dC, papa Bonifacio IV dedicò il Pantheon Romano in onore di tutti i martiri cristiani, la festa cattolica di Ognissanti fu istituita dalla Chiesa occidentale. Papa Gregorio III (731-741) estese la festa per includere tutti i santi e tutti i martiri dal 13 maggio al 1 novembre. Dal 9° secolo l’influenza del cristianesimo si era diffuso nelle terre celtiche, dove a poco a poco si mescolò e soppiantò i riti celtici antichi. La celebrazione di Halloween fu limitata nell’Inghilterra coloniale a causa dei rigidi sistemi di credenze protestanti. Halloween fu molto più comune in Maryland e nelle colonie del sud.



Come le credenze e costumi dei diversi gruppi etnici europei cosi come gli indiani d’America dove una versione tipicamente americana di Halloween cominciò ad emergere. Entro la metà del XIX secolo, festività annuali autunno erano comuni, ma Halloween non era ancora celebrato in tutto il paese.

Nella seconda metà del XIX secolo, l’America fu stata invasa da nuovi immigrati. Questi nuovi immigrati, soprattutto i milioni di irlandesi in fuga per la carestia delle patate in Irlanda del 1846, contriburono a diffondere la celebrazione di Halloween.

Alla fine del 1800 la festa di Halloween per bambini e adulti diventò il modo più comune per celebrare il giorno. Con gli anni 1920 e 1930, Halloween era diventata una festa laica, ma centrata sulla comunità, con sfilate e feste in tutto il città come l’intrattenimento in evidenza. Nonostante gli sforzi di molte scuole e comunità, atti di vandalismo cominciarono ad affliggerele  celebrazioni di Halloween in molte comunità. Oggi gli americani spendono di $6 miliardi di dollari all’anno il giorno di Halloween, rendola la seconda festa commerciale del paese.

Per questi spiriti amichevoli, si misero posti a tavola, candele accese per aiutarli a trovare la loro strada verso il mondo degli spiriti. Oggi i fantasmi di Halloween sono spesso raffigurati come temibili e malefici.






RITI PER SAMHAIN

Rituali per Samhain – Halloween

https://www.sorox.org/i-corvi-possiedono-una-forma-di-coscienza/


LA CATTEDRALE ESOTERICA DI NEW YORK

corvi

Segreti INQUIETANTI della Cattedrale di St. John the Divine a New York





















Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette




.