RM e Jin dei BTS in autoisolamento

Entrambi i membri sono in autoisolamento separatamente e seguono le linee guida dell'autorità sanitaria coreana

124
RM e Jin dei BTS in autoisolamento
RM e Jin dei BTS in autoisolamento

Entrambi i membri sono in autoisolamento separatamente e seguono le linee guida dell’autorità sanitaria coreana.

I membri dei BTS RM e Jin hanno contratto il COVID-19, ha confermato l’etichetta del gruppo Big Hit Music.

L’agenzia ha rilasciato una dichiarazione sulla sua piattaforma di community di fan Weverse rivelando che sia il rapper che il cantante sono risultati positivi della PCR per il virus (25 dicembre).

RM era tornato a Seoul dagli Stati Uniti il 17 dicembre ed è stato in quarantena dal suo arrivo. Chi entra in Corea del Sud deve attualmente stare in quarantena per 10 giorni e sottoporsi al test PCR all’arrivo e verso la fine del periodo di autoisolamento. Il primo test di RM è stato negativo, ha detto Big Hit, ma il secondo è risultato positivo.

Il leader e rapper dei BTS al momento “non mostra sintomi particolari”, secondo la dichiarazione ed è in autoisolamento nella propria casa.

Jin era tornato a Seoul il 6 dicembre completando la quarantena, inclusi due test PCR negativi, dopo il suo arrivo. Big Hit ha detto che ha iniziato a sentire “sintomi simil-influenzali” nel pomeriggio e si è sottoposto al test PCR, risultato positivo.

L’etichetta ha confermato che entrambi i membri hanno effettuato le seconde dosi del vaccino COVID-19 alla fine di agosto e stanno seguendo le linee guida dell’autorità sanitaria coreana. Ha aggiunto che nessuno di loro era stato in contatto con nessuno dei loro compagni di band tornati in Corea.

“La nostra azienda continuerà a fornire supporto per il rapido recupero di RM e Jin, ponendo la nostra massima priorità sulla salute e la sicurezza dei nostri artisti”, ha affermato. “Continueremo a collaborare pienamente con le richieste e le linee guida delle autorità sanitarie”.

I BTS sono attualmente in un lungo periodo di stop per la prima volta dal 2019 dopo i loro quattro spettacoli da tutto esauriti al SoFi Stadium di Los Angeles e la loro apparizione alla fermata di Los Angeles del Jingle Ball Tour 2021 di iHeartRadio.

“Il periodo di riposo offrirà ai membri dei BTS la possibilità di rinascere e ricaricarsi di energia creativa”, ha detto Big Hit quando ha annunciato la pausa. “Sarà anche la prima volta per loro dal loro debutto nel 2013 dove potranno trascorrere le festività natalizie con le loro famiglie”.

Sebbene non sia stata data una data per il ritorno al lavoro del gruppo, la loro etichetta ha confermato che presto si sarebbero preparati per gli spettacoli dal vivo programmati a Seoul, che si terranno a marzo, oltre a lavorare su un nuovo album.

Correlato: V dei BTS non ha potuto ballare durante il concerto Permission to Dance On Stage