Rimosso anche il monolite nello Utah

Dieci giorni dopo la sua comparsa, il monolite è scomparso e le domande che sono sorte quando è stato individuato per la prima volta sono state soppiantate da dove è andato, sono un generale, perché?

70

Quando è stato individuato per la prima volta il 18 novembre, sono sorte immediatamente delle domande online, tra cui, che cos’è? E chi l’ha messo lì? Le autorità non hanno avuto una risposta.

Dieci giorni dopo la sua comparsa, il monolite è scomparso e le domande che sono sorte quando è stato individuato per la prima volta sono state soppiantate da dove è andato, sono un generale, perché?




Ora, mentre molte di queste domande rimangono avvolte nel mistero, ci sono state testimonianze oculari di chi lo ha rimosso e un’indicazione della loro missione. Secondo il New York Times, il fotografo Bernards ha guidato sei ore per scattare foto al monolite, mentre si prendeva una pausa ha visto arrivare quattro uomini e due di loro avvicinarsi al monolite.

“Hanno dato un paio di spinte al monolite e uno di loro ha detto ‘Faresti meglio ad avere le tue foto”, ha scritto Bernards su Instagram. “Poi ha dato una forte spinta, ed è andato oltre, inclinandosi su un lato.

Uno di loro poi ha guardato Bernards e ha detto: “Questo è il motivo per cui non lasci la spazzatura nel deserto”. Uno degli uomini ha poi guardato di nuovo Bernards e ha detto: “Non lasciare traccia”, che sembra essere uno dei 10 principi del Burning Man del festival del deserto.

 

Bernards ha detto al New York Times che non ha scattato foto perché non voleva provocare una rissa. Il suo amico, Michael James Newlands, tuttavia, ha scattato alcune foto sul suo telefono che mostrano gli uomini mentre trascinano via il monolite. Alcuni hanno ipotizzato che l’artista l’abbia presentata come un Banksy del deserto.











 

 




 













Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette