Perché restare un artista indipendente

Essere un artista indie è pieno di incredibili opportunità per essere il musicista che vuoi essere

135
Rock: ecco alcuni motivi per cui questo giorno è importante
Rock: ecco alcuni motivi per cui questo giorno è importante

Il musicista indipendente ha il vantaggio di essere il responsabile di sé stesso. Se decide di pubblicare una nuova canzone, puo’ farlo, o decidere di suonare in un determinato luogo, non deve chiedere il permesso, pianificare il programma con un anno di anticipo o chiedere il permesso prima a 20 persone diverse.

Già questi sono dei motivi sufficienti per essere grati di essere un artista indipendente.

Ogni artista che firma con una major intervistato ha dichiarato che una delle cose che gli manca di più è il ​​fatto che non sia più veramente responsabile della propria carriera. 

L’artista indipendente detiene il 100% di tutto ciò che guadagna

Quando ha un contratto con un’etichetta discografica, l’accordo è che le etichette discografiche mettano in banca parte dei soldi dei guadagni. Di solito, è un affare equo dal momento che mettono a disposizione le risorse per accelerare la carriera.

Come artista indipendente, puoi mantenere tutto ciò che guadagni per la vendita di biglietti e tour, il merchandising, le licenze, e chi più ne ha più ne metta. Qualunque cosa tu faccia alla fine della giornata è da dividere tra l’artista e la sua band.

Quando si firma per un’etichetta, di solito si ha un team integrato a cui ci si rivolge per gestione, pubbliche relazioni e prenotazioni. Essere indipendenti significa che si sceglie la propria squadra e assicurarsi che sia su misura e che funzioni come si desidera.

Dal momento che ogni artista avrà bisogno di una squadra ad un certo punto se vuole crescere, è fondamentale che sia una squadra di cui si fidi, con cui andare d’accordo e che veda e capisca davvero la visione nello stesso modo in cui lo fa l’artista.

Non è come 50 anni fa, quando si doveva fare affidamento esclusivamente sui contatti dell’etichetta per avere successo

Oggi abbiamo molti degli stessi strumenti a disposizione di un’etichetta (inclusa l’opportunità di fare rete) ed anche il potere di attirare l’attenzione dei fan e dell’etichetta (se è quello che vuoi) ottenendo posizionamenti stampa, Spotify, e un solido seguito sui social media.

Tutte queste cose sono alla portata di tutti, per non parlare del fatto che nessuno conosce la tua band come te.

Ultimo ma non meno importante, puoi fare tutta la sperimentazione che vuoi. Questo non vuol dire che le band che hanno firmato per un’etichetta non sperimentino, ma è diverso, molto.

CORRELATO: Drake ritira le sue nomination ai Grammy 2022

Con tutte le restrizioni e le aspettative di un’etichetta, il gioco fa il cambiamento. E forse è un cambiamento che si accoglie favorevolmente in futuro, che aiuta a costruire la carriera, ma significa solo che c’è una ragione in più per godersi veramente dove si arriva.

Essere un artista indie è pieno di incredibili opportunità per essere il musicista che vuoi essere. È un’opportunità per crescere, sperimentare e divertirsi un sacco lungo la strada. Per cosa sei più grato quando si tratta di essere un artista indie?