Un musicista (Prince Midnight) ha costruito una chitarra con lo scheletro di uno zio

Prince Midnight ha fatto notizia in tutto il mondo quando ha modellato le ossa del suo defunto parente in una chitarra elettrica

Un musicista (Prince Midnight) ha costruito una chitarra con lo scheletro di uno zio
Un musicista (Prince Midnight) ha costruito una chitarra con lo scheletro di uno zio


Il “principe della mezzanotte” ( Prince Midnight ) avverte le persone che acquistano i dischi macchiati del suo sangue non sono autorizzati a “clonare” il DNA che potrebbero trovare.

Prince Midnight ha fatto notizia in tutto il mondo quando ha modellato le ossa del suo defunto parente in una chitarra elettrica.

In una continuazione della sua raccapricciante fissazione per tutte le cose fisiche, il musicista ha abbellito i dischi con il sangue delle sue dita, riporta il Daily Star.

Originario della soleggiata Florida negli Stati Uniti, “The Prince Midnight”, il cui vero nome è Yaago Anax, insiste che chiunque compri i dischi macchiati di sangue non ha il permesso automatico di “clonarlo” usando il suo DNA.

Prince Midnight ha dichiarato al Daily Star: “Possedere uno dei miei record non costituisce il permesso di fare ricerche genetiche su di me, tentare di alterare la mia sequenza genetica o creare un mio clone, quando la tecnologia sarà disponibile. Sono aperto a queste cose, ma richiederò un accordo formale standard”.

Prince Midnight ha detto che tutti i dischi sono esauriti

Il disco di Prince Midnight e la chitarra fatta con le ossa di suo zio
Negare che sia solo un espediente per vendere dischi, il rocker dice che versare il proprio sangue è un “gesto simbolico” che riflette le sue emozioni nel creare il disco.

Ha detto: “Ho venduto tutte le copie che ho dipinto con il sangue fino a questa mattina. Non era davvero un espediente vendere dischi, ma non sono riuscito a trovare nessun artista che avesse mai abbellito i propri dischi con il proprio sangue. Questa è la prima. Credo che sia un’affermazione potente.”

Il musicista ha detto che i dischi sono andati esauriti rapidamente

Sul sito di Prince Midnight un vinile rosso sangue opaco da 7 pollici disco può essere acquistato per $ 8 (£ 5,80).

È descritto come il primo disco heavy metal basato sul vibrafono presentato in un concept album tematico di Prince Midnight e del suo “tempo negli inferi”.

Il processo di prelievo sicuro di sangue sufficiente per illustrare e colorare gli schizzi ha richiesto molto più tempo di quanto Midnight avesse inizialmente pianificato.

“Pensavo che sarebbe stato relativamente facile, ma esce meno sangue di quanto tu possa immaginare. Uso lancette da insulina pensate per i diabetici e posso ottenere un paio di gocce ogni volta che mi lancerò”, ha spiegato.

“Ci è voluto molto più sforzo di quanto mi aspettassi inizialmente. Ho pensato che ci sarebbe voluta una notte, ci sono volute settimane”.

Usare il proprio fluido corporeo vitale come alternativa alla vernice rossa è sufficiente per far girare la testa a molte persone, ma per Midnight è venuto “naturalmente”.

Prince Midnight insiste che i “record di sangue” non sono un espediente
La vita familiare di Sinead O’Connor e il legame speciale con il figlio Shane, morto a 17 anni.

Ha detto: “Dipingere con il sangue non è molto diverso, poiché allo stesso modo stai diluendo una fonte di colore con acqua per ottenere un pigmento più scuro o più chiaro. L’intera pratica di dipingere con il sangue viene naturalmente, tranne la parte in cui devo pugnalarmi più e più volte per ottenerlo”.

Mentre procurarsi ferite in questo caso è un’espressione della propria creatività, Midnight ha voluto sottolineare che l’ultima cosa che vuole fare è promuovere l’autolesionismo.

Ha detto: “Ho avuto amici e persone care che hanno lottato contro l’autolesionismo nel corso degli anni, e può essere un circolo vizioso in cui entrare. Sfiderei chiunque dal compiere atti del genere. Per me, questo è un gesto simbolico che sostanzia fisicamente l’esperienza molto emotiva di scrivere e registrare questo disco. Ero profondamente depresso, anche prima dell’inizio della pandemia.”

Correlato: L’Ordine Ermetico della Golden Dawn e la musica