Primo voto espresso con la tecnologia blockchain

Con le elezioni presidenziali del 2020 la rivoluzionaria tecnologia di voto blockchain viene sperimentata dal paese americano. Martedì ha segnato la prima volta che è stato espresso un voto per un presidente degli Stati Uniti nelle elezioni generali utilizzando un'app su un telefono cellulare personale.

Con le elezioni presidenziali del 2020 il primo voto espresso con la tecnologia blockchain. La rivoluzionaria tecnologia di voto viene sperimentata dal paese americano. Martedì ha segnato la prima volta che è stato espresso un voto per un presidente degli Stati Uniti nelle elezioni generali utilizzando un’app su un telefono cellulare personale.




“Un giorno storico non solo per l’integrità del voto e sistemi elettorali, ma per la libertà e la repubblica stessa”, ha detto un residente nello Utah. Il suo voto è andato all’ex attore bambino di “Mighty Ducks” diventato imprenditore di criptovalute diventato candidato indipendente per il 2020 Brock Pierce.

“In vero spirito pionieristico, la contea di Utah è onorata di essere il primo luogo in cui è stato espresso un voto Blockchain in un’elezione generale presidenziale”.

Così ha affermato  una signora della contea dello Utah. Lo Utah ha implementato la piattaforma “Voatz” sia come sicurezza che come misura di taglio 20 mesi fa.




“Orgogliosi di guidare il nostro stato e la nazione su questa tecnologia innovativa e all’avanguardia”.

La signora dipendente in un ufficio, che ha utilizzato il sistema per cinque elezioni, afferma che è “una delle iniziative più convenienti.” che il suo ufficio ha intrapreso da quando è stata assunta 20 mesi fa.

Le elezioni presidenziali americane si terranno il 3 novembre.




 



















https://www.sorox.org/erbe-e-piante-medicinali-principi-attivi-e-antiche-ricette/