Le perle nella storia del mondo

Mentre Kokichi Mikimoto ha creato l'industria della coltivazione, si ritiene che le perle siano state utilizzate per la prima volta mentre gli antichi abitanti dei villaggi cercavano cibo sulle rive

Mentre Kokichi Mikimoto ha creato l’industria della coltivazione, si ritiene che le perle siano state utilizzate per la prima volta mentre gli antichi abitanti dei villaggi cercavano cibo sulle rive.

I gioielli di perle del 420 a.C. indicano che le ostriche sono state raccolte consapevolmente o inconsapevolmente per un bel po’ di tempo. Le gemme erano spesso usate come regali ai reali cinesi e molte altre culture le consideravano un importante status symbol.

Sono diventati così popolari da essere limitati a una società specifica: ad esempio, Giulio Cesare fece una legge che permetteva solo alla classe dirigente di indossarle. Erano così apprezzate che divennero oggetto di molte leggende e misteri. Una leggenda cinese credeva che le perle facessero parte della testa di un drago e per raggiungerle bisognava uccidere un drago.

I persiani erano convinti che le perle fossero così belle che si formarono quando un arcobaleno incontrò la Terra dopo una tempesta

La raccolta delle perle non era un lavoro facile in passato: i subacquei dovevano cercare le ostriche e il lavoro era noioso. Non solo era dispendioso in termini di tempo trovare le ostriche, ma era anche estremamente difficile trovare perle di qualità per cominciare.

Certo, era molto più facile cercare molluschi nelle aree poco profonde, ma spesso era riservato ai reali e ai membri dell’alta società. Nel complesso, le perle rimangono una delle gemme più ricercate e costose al mondo. La loro storia è unica e impressionante, così come il processo di coltivazione.

Se stai cercando di acquistare perle, è sempre meglio ricordare i tipi e le caratteristiche per determinare che stai ottenendo un buon rapporto qualità-prezzo.

Cos’è una perla e come si fa?

https://www.sorox.org/perla-come-si-fa