Il nuovo Batman sarà Robert Pattinson

Con l'annuncio che Pattinson avrebbe interpretato il supereroe nella trilogia di The Batman, i fan sono diventati scettici

92
Con l'annuncio che Pattinson avrebbe interpretato il supereroe nella trilogia di The Batman, i fan sono diventati scettici
Con l'annuncio che Pattinson avrebbe interpretato il supereroe nella trilogia di The Batman, i fan sono diventati scettici

Rilasciato durante il DC FanDome, il trailer ufficiale di The Batman ha i fan che discutono non solo delle immagini cinematografiche del film, ma del personaggio principale: Bruce Wayne/Batman di Robert Pattinson.



Correlato: Ascolta il tema The Batman di Michael Giacchino


Con l’annuncio che Pattinson avrebbe interpretato il supereroe nella trilogia di The Batman, i fan sono diventati scettici. Nonostante la dubbia risposta nel 2019, sono iniziate le riprese del film.

Diretto da Matt Reeves, questo reboot di Batman mostra il lato più grintoso di Gotham e un Batman molto più insensibile

Il film dovrebbe essere incentrato sull’inizio della carriera del protagonista, non tanto sulla sua storia di origine. Il Batman di Pattinson illustra un eroe apparentemente indistruttibile che può scrollarsi di dosso proiettili ed esplosioni.







Pattinson ha rivelato una visione più profonda del suo personaggio durante FanDome di DC. “Sin dall’inizio, c’è una disperazione in questo”, dice Pattinson.

“Sta davvero allenando questa rabbia. Tutti i combattimenti sembrano molto personali. Vuole infliggere il suo tipo di giustizia. È solo costretto a farlo. Non c’è altra opzione.”

Non ha molto controllo sulla sua personalità”, continua Pattinson.

“La delimitazione tra quando è Batman e quando è Bruce non è così chiara e altri tipi di iterazioni in cui sa davvero cosa sta facendo quando indossa il cappuccio. E mi piace molto questa idea che sia un po’ fuori controllo. Non ha definito completamente cosa sia Batman”.





The Batman arriverà sul grande schermo in tutto il mondo il 4 marzo 2022

Robert Pattinson ha iniziato a prepararsi per le sequenze d’azione di Batman con l’atleta brasiliano di Jiu-Jitsu cintura rossa e nera Rigan Machado, che in passato ha lavorato con artisti del calibro di Vin Diesel, Ashton Kutcher e Charlie Hunnam.




Parlando di indossare l’iconica tuta di Batman per la prima volta, Pattinson ha aggiunto: “È forse la cosa più pazza che abbia mai fatto in termini di cose da film. L’ho messo. Ricordo di aver detto a Matt [Reeves, sceneggiatore/regista], ‘Sembra piuttosto trasformativo!’ Era come, ‘Spero che lo faccia! Sei letteralmente nel costume di Batman. Ti senti subito molto potente. Ed è piuttosto sorprendente, qualcosa in cui è incredibilmente difficile entrare, quindi il rituale di entrarci è piuttosto umiliante.

«Ci ​​sono cinque persone che cercano di spingerti in qualcosa. Una volta che l’hai indossato, è come, ‘Sì, mi sento forte, mi sento duro, anche se ho dovuto avere qualcuno che mi spremeva le natiche nelle gambe.'”

Pattinson ha ammesso di essere infastidito dalle voci sul suo casting prima che fosse annunciato ufficialmente, principalmente perché non aveva ancora fatto il provino per il ruolo e sentiva che di conseguenza avrebbe potuto perdere il ruolo.

“Non avevo nemmeno fatto l’audizione”, ha detto a Time Out . “È solo snervante perché ero davvero entusiasta e tu pensi: davvero, è così che perderò questo ruolo? Perdere qualcosa è la circostanza più fastidiosa”.

Ricordando di essere stato criticato per i rapporti alla prima del film, l’attore ha aggiunto: “Tutti dicevano: ‘È vero, è vero?’ E all’epoca non era vero, non avevo avuto il lavoro. È stato piuttosto terrificante”.

Quando gli è stato chiesto da GQ perché Pattinson ha scelto di fare The Batman in primo luogo, l’attore ha risposto: “Quali sono i motivi per non farlo?”

Ha aggiunto: “Mi piace il fatto che non solo ci siano versioni molto, molto, molto ben fatte del personaggio che sembrano piuttosto definitive, ma stavo pensando che ci sono più interpretazioni definitive del personaggio.

“È divertente quando si copre sempre più terreno. Ad esempio, dov’è il divario? Hai visto questo tipo di versione più leggera, hai visto una specie di versione stanca, una specie di versione più animalesca. E il puzzle diventa abbastanza soddisfacente, pensare: dov’è la mia apertura?”

Pattinson ha anche aggiunto di essere stato attratto dall’idea di una “parte ereditaria”, spiegando l’attaccamento a un personaggio del genere. “Ci sono così poche cose nella vita in cui le persone se ne preoccupano appassionatamente prima ancora che accada”, ha esordito.

“Puoi quasi sentire quel respingimento di anticipazione, e quindi ti dà un po’ di energia. È diverso da quando stai facendo una parte e c’è la possibilità che nessuno la veda. Destra? In un certo senso lo è, non lo so… Ti rende un po’ piccante.”

Zoe Kravitz nel ruolo di Catwoman

Parlando della parte di Catwoman, Zoe Kravitz ha detto a Variety: “Ero entusiasta quando ho ottenuto il ruolo, e di solito quando trovi un lavoro le persone che ne sono entusiaste siete voi, i vostri genitori, il vostro agente, i vostri amici. e questo è un po’. Ma quando è arrivato il comunicato stampa, ho ricevuto più messaggi di testo e chiamate di quante ne abbia ricevute il giorno del mio compleanno, il giorno del mio matrimonio. All’improvviso, la realtà ha cominciato a sprofondare su ciò che questo significa non solo per me, ma per tutti gli altri culturalmente – e i fan di questo universo sono così devoti e supponenti”.

Zoe Kravitz nel ruolo di Catwoman

Ha aggiunto: “Certo, voglio onorare i fan e spero che a loro piaccia quello che faccio con il ruolo, ma per fare quello che penso di dover fare con Catwoman devo andare all’interno e dimenticare il resto mondo.”

Per quanto riguarda il lavoro con Pattinson, Kravitz ha rivelato prima delle riprese: “Non ho mai lavorato con lui prima, ma siamo stati insieme nelle ultime settimane, ho dovuto fare un test di ripresa con lui e ora ci siamo allenati insieme e provando insieme e lui è solo una persona deliziosa e un attore così meraviglioso e premuroso.”

“Penso che sia perfetto per il ruolo e sarà un’avventura del genere. Sono entusiasta di averlo come mio partner nel crimine e di essere lì per sostenerci a vicenda, perché è intenso. Le riprese saranno lunghe e c’è molta pressione, e so che lui mi copre le spalle e io le sue”.

Parlando di nuovo con Variety a giugno, ha aggiunto: “Prima di tutto, è un attore davvero bravo. Ha iniziato come una specie di teen pop sensazionale, e poi penso che tutti abbiamo visto attraverso il suo lavoro che c’era molto di più da fare. È un artista davvero interessante, e questo è molto Batman in un certo senso.”

“Abbiamo l’illusione di Bruce Wayne, e poi abbiamo Batman nell’ombra che ha cose molto più complicate in corso. Quindi, solo in questo, penso che sia perfetto per questo ruolo. Può relazionarsi in quel modo, e sta bene con il vestito.”

Paul Dano nel ruolo dell’Enigmista

Paul Dano nel ruolo dell'Enigmista
Paul Dano nel ruolo dell’Enigmista

Paul Dano interpreterà Edward Nygma, come ha fatto Jim Carrey in “Batman Forever” del 1995. Molti fan ricordano ancora la versione di Jim Carrey del pazzo supercriminale, ma ora un’altra delle star più bizzarre di Hollywood darà la sua interpretazione a Edward Nigma.

Jeffrey Wright nel ruolo del Commissario Gordon
Capo della polizia: Jeffrey Wright assumerà il ruolo del commissario Gordon, come ha fatto Gary Oldman in “Il cavaliere oscuro”. Accendi il Bat-segnale, c’è un nuovo capo della polizia in città. Si dice che per la maggior parte dell’estate, il favorito di Westworld Jeffrey Wright si sia iscritto per interpretare il commissario James W. Gordon nel nuovo film di Reeves.

Jeffrey Wright nel ruolo del Commissario Gordon
Jeffrey Wright nel ruolo del Commissario Gordon

Alleato riluttante di Batman e detective del dipartimento di polizia di Gotham City, Gordon è stato precedentemente interpretato dal premio Oscar Gary Oldman nell’acclamata trilogia del Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan. È un servitore della giustizia sospettoso ma leale che ha sempre a cuore l’interesse del pubblico.

John Turturro nel ruolo di Carmine Falcone
Il regista Matt Reeves ha confermato il casting di Turturro tramite Twitter il 22 novembre. L’attore interpreterà il boss del crimine clandestino che è stato visto per la prima volta in Batman: Year One del 1987 .

Carmine Falcone è stato precedentemente interpretato da Tom Wilkinson in Batman Begins del 2005 , con John Doman che ha anche interpretato il ruolo per lo show televisivo di Gotham .