MyHeritage riporta in vita parenti morti e celebrità

Dicono che i vecchi ritratti hanno occhi che ti seguono per la stanza. Ma niente del genere! “Deep Nostalgia” di MyHeritage riporta in vita gli ex membri della famiglia. La tecnologia è controversa ma non mancano persone che cercano di esplorarne il potenziale.

Come dice Newsweek, “qualsiasi cosa con una faccia” potrebbe essere utilizzata con effetti sorprendenti.

Come funziona?

L’intelligenza artificiale e qualcosa chiamato “apprendimento profondo” si uniscono, fondendo il movimento reale con immagini statiche.

Cos’è l’apprendimento profondo?

In collaborazione con la società di riconoscimento facciale D-ID, MyHeritage ha filmato le espressioni di persone reali. Sono stati quindi utilizzati algoritmi, addestrando la macchina a mappare determinati aspetti su determinate immagini. Da questo, viene creata una potente illusione di movimento.

I GAN, o Generative Adversarial Network, sono la chiave del processo. Si “guidano a vicenda per migliorare” scrivono WordsSideKick.com. Uno si comporta come un capo che supervisiona e raffina il lavoro dell’altro, che è impegnato a produrre falsi.

Questa tecnologia è associata al fenomeno da prima pagina “Deepfake”. Le preoccupazioni sono state sollevate negli ultimi anni, dopo che le sue capacità di rubare la faccia sono state applicate sia alla pornografia che al furto di documenti d’identità.

Un caso di alto profilo di quest’ultimo ha coinvolto Channel 4 nel Regno Unito. Hanno prodotto un deepfake della regina che dava un messaggio natalizio alternativo. Il prodotto finito era abbastanza realistico da sollevare le sopracciglia.

Non che MyHeritage stia incoraggiando il male. Ad esempio, la parola non fa parte del pacchetto. I cari parenti – o chiunque altro – non parleranno dall’oltretomba, il che significa che i salti (o qualcosa di peggio) sono fuori dal tavolo.



L’app non è efficace al 100% quando si tratta di resurrezione. Deep Nostalgia “tende ad essere più efficace quando il soggetto è rivolto verso la telecamera” scrive WordsSideKick.com.

Come sottolineano gli stessi MyHeritage, l’IA “ha bisogno di simulare parti che non compaiono nella foto originale”.

Se i denti o le orecchie non sono visibili ma devono apparire, il computer riempie gli spazi vuoti. Si dice che sia difficile lavorare con cappelli e occhiali.

Ci sono impostazioni predefinite per come vengono visualizzati i colpi in movimento. Si dice che queste impostazioni possono essere regolate.

Per iniziare a utilizzare l’app, è necessario creare un account gratuito. Per falsificazioni più estese, sono necessari abbonamenti.

Dovrebbe esserci una foto di gruppo, Deep Nostalgia anima tutti. Tuttavia, i risultati possono essere visualizzati solo uno alla volta. Che siano in bianco e nero o a colori, gli scatti possono essere elaborati. L’azienda consiglia di colorare anche le foto, tramite i propri prodotti

In un’epoca senza messa a fuoco automatica, alcune immagini potrebbero essere sfocate. Quindi le immagini ricevono il trattamento ad alta risoluzione e vengono rese più nitide prima di raggiungere l’app.

Mentre esorta i potenziali clienti ad agire in modo responsabile, MyHeritage riconosce le preoccupazioni per la tecnologia.

Scrivono che è “difficile rimanere indifferenti” con tale materiale emotivo, ma sottolineano che l’app è “intesa solo per un uso nostalgico”. Si consiglia di diffondere le immagini sui social media.

Detto questo, con un modo semplice e veloce per far muovere le immagini a portata di mano delle persone, il percorso è stato deviato. “La tecnologia viene utilizzata anche per animare opere d’arte, statue e foto di antenati”, scrive Smithsonian Magazine.

Dal rilascio del mese scorso, milioni di persone hanno creato la propria esperienza di ritorno al passato. L’attore Sir Ian McKellen ha rianimato il famoso drammaturgo Oscar Wilde.

MyHeritage puntava un po’ più in alto, riportando Abraham Lincoln dalla morte per scopi promozionali.

Meno ben accolta è stata un’immagine del XIX secolo di Frederick Douglass. L’attivista contro la schiavitù ha posato in un modo particolare che rifletteva il potere delle immagini fisse, secondo lo Smithsonian Magazine.

Alcuni commentatori sostengono che l’animazione di Douglass sminuisce le sue intenzioni.

Tecnologia: Kanye West sorprende Kim Kardashian con un ologramma del padre defunto