Music Man presenta i nuovi bassi “Joe Dart Signature”

156

Dopo la grandiosa accoglienza per la versione limitata iniziale nel 2019, Ernie Ball Music Man ha nuovamente collaborato con Joe Dart per presentare due nuovi bassi come parte della collezione Joe Dart Signature. Joe, conosciuto per il suo modo di suonare funky e ultra preciso con l’ensemble nu-funk Vulfpeck, è un indiscusso MasterBass moderno.

La nuova linea distintiva, che consiste nel Joe Dart Artist Series Signature Bass e nell’edizione limitata Joe Dart Jr. in scala ridotta, si ispira alla classica build StingRay di Ernie Ball.

Ideale per i bassisti che cercano un suono essenziale e semplificato, il Joe Dart Artist Series Signature Bass combina un corpo in frassino figurato leggero con un manico in acero fiammato deluxe e tastiera in acero figurato con 22 tasti, producendo un tono scattante per aiutarti a tagliare attraverso il mix.

Un singolo pickup per basso Sterling passivo a carica personalizzata si trova nella posizione del ponte dello strumento, mentre una manopola di controllo sovradimensionata consente semplici regolazioni del volume, lasciando il resto del tono che modella alla discrezione e alla tecnica del musicista.

Altre caratteristiche includono un ponte in acciaio vintage Music Man con caricamento dall’alto con selle placcate in nichel, così come accordatori Schaller e un manico a cinque bulloni personalizzato adornato con la firma di Dart, e viene spedito con corde a carica piatta per un classico tono funk vintage.

La firma della serie Joe Dart Artist è disponibile anche in due finiture, con Ernie Ball che offre le colorazioni Velvet Natural e Black Velvet.

Un’altra novità della collezione Joe Dart Artist Series Signature è Joe Dart Jr., una versione in scala ridotta del modello classico del bassista Vulfpeck limitato a sole 50 unità in tutto il mondo.

Dotato di un corpo sagomato personalizzato e una lunghezza della scala di 30″, il Joe Dart Jr. è perfetto per i musicisti più piccoli che cercano di dilettarsi con stili funky o bassisti che preferiscono la sensazione e il tono di strumenti a scala ridotta. Il basso presenta un corpo in frassino leggero e un manico in acero selezionato e una tastiera in acero con 22 tasti, oltre a un singolo humbucker al neodimio nel ponte.

Ponte Joe Dart Signature

Tuttavia, a differenza del suo fratello maggiore, Joe Dart Jr. elimina il controllo del volume singolo, rendendolo quanto più barebone può ottenere un basso – e tutto per il meglio.

Altre caratteristiche includono una finitura Opaque White e un battipenna personalizzato a tre strati in oro, con il basso dotato anche di una custodia nera Mono “Vertigo”, che segna la prima collaborazione in assoluto tra i due produttori di apparecchiature musicali.

 

Fonte:

AmigdalaCarandini