Perché prendersi un giorno libero può trasformare la tua vita

Il problema nella vita è che questo atteggiamento può portare in uno stato in cui fisicamente e mentalmente non puoi concentrarti

Vita - Una ricerca afferma che chi studia musica eccelle nella scienza
Una ricerca afferma che chi studia musica eccelle nella scienza

Gli imprenditori sono persone appassionate, motivate e laboriose. Adorano macinare lavoro nella propria vita. 

Il problema con questo atteggiamento è che può portare al burn out – quello stato in cui SAI che dovresti fare qualcosa di produttivo, ma fisicamente e/o mentalmente non puoi.

Tutto quello che puoi fare è dormire, guardare YouTube o Netflix e affrontare il senso di colpa e la vergogna che ne derivano. Riesci a malapena ad alzarti dal letto. È persino difficile andare a socializzare con gli amici perché sei a corto di energia.

Lo stress dietro questo eccessivo impegno ti fa molto male

Quindi continui a promettere a te stesso che le cose andranno diversamente. “Mi calmerò la prossima settimana! Mi prenderò un po’ di tempo per me stesso!”, ma sai che probabilmente non accadrà.

Complichi le cose inutilmente stressandoti ancora di più. Quindi, speri che il senso di colpa e la vergogna ti prendano a calci in culo domani per andare avanti per essere così improduttivo oggi. Ma per ora, ti senti come se stessi perdendo tempo mentre ti muovi e guardi The Walking Dead.

Come prendersi un giorno libero può trasformare la tua vita

Discuterò perché prendersi un giorno libero ogni settimana ha aiutato me e molti altri maniaci del lavoro, controintuitivamente, a fare un lavoro migliore. Ecco cosa affronterò:

  • Inizierò parlando del fatto che non dovresti lavorare continuamente tutti i giorni e da dove viene tutto questo;
  • Qual è l’idea alla base di prendersi un giorno libero a settimana;
  • Entrerò in un po’ di scienza e psicologia dietro a tutto (stanchezza decisionale e esaurimento dell’ego), su come tutti gli esseri umani sono stati costruiti per cicli di energia e produttivi, e su come NON puoi lavorare continuamente;
  • Lo concluderò collegando le idee con la scienza in modo da avere la prova che non solo dovresti prenderti del tempo libero, ma DEVI farlo.

Alla fine della lettura di questo articolo dovresti essere convinto (anche se la tua mente dice che dovresti lavorare COSTANTEMENTE alla tua attività) che il tempo libero e un giorno libero sono entrambi necessari.

Chi sente che si dovrebbe lavorare 13-16 ore al giorno?

Molti guru e accoliti imprenditori promuovono il lavoro 13 ore al giorno per avviare un’attività, soprattutto nei primi anni. Ma un essere umano può produrre solo 6 ore di lavoro produttivo al giorno. Il resto sarà scadente o addirittura scadente.
Ti piacerebbe prendere decisioni con un cervello stanco, che potrebbe potenzialmente costarti migliaia di euro?

La quantità di ore lavorative giornaliere è una metrica facilmente quantificabile, la qualità del lavoro no. Fare le cose giuste per portare davvero avanti la tua attività non lo è.

Non sto dicendo che questa sia una scusa per rallentare e fare un’ora di lavoro al giorno o che non dovresti lavorare sodo, ma ci deve essere un equilibrio con gli amici, gli hobby e così via. Queste cose ti ricaricano in modo da poter lavorare MEGLIO.

Non siamo stati fatti per funzionare al massimo della produttività tutto il giorno, tutti i giorni.

Abbiamo bisogno di cicli di ricarica. Questo vale alla fine della giornata lavorativa (non lavorare di notte e andare in palestra), durante la giornata lavorativa (lavorare solo in scatti di 1 ora e mezza con pause intermedie) e per tutta la vita (vacanze).