Storie di abusi e misteri: Matthew McConaughey

Come la maggior parte dei suoi fan attesterà, l'attore Matthew McConaughey, conosciuto per le sue interpretazioni in film come Dazed and Confused, A Time to Kill, Amistad, Mud e Dallas Buyers Club

McConaughey
McConaughey

Come la maggior parte dei suoi fan attesterà, l’attore Matthew McConaughey, conosciuto per le sue interpretazioni in film come Dazed and Confused, A Time to Kill, Amistad, Mud e Dallas Buyers Club,

McConaughey è un attore versatile con una carriera che gli ha permesso di sperimentare una pletora di ruoli.

È giusto dire che mentre inizialmente McConaughey ha sperimentato ruoli meno seri, si è evoluto come artista nel corso degli anni e ha assunto ruoli più impegnativi, come il suo ruolo di attivista con l’AIDS in  Dollar Buyers Club.

McConaughey ha dato tutto per rimanere fedele al suo personaggio, il suo impegno e il suo duro lavoro non sono passati inosservati. È stato premiato come miglior attore agli Academy Awards, così come ai Golden Globes nel 2014, un risultato importante per qualcuno che stava cercando di plasmare la sua immagine lontano dalle commedie romantiche e distinguersi per il suo talento recitativo. Lontano dal suo personaggio pubblico, McConaughey ha avuto molte esperienze tragiche durante la crescita. Fu anche costretto ad affrontare eventi senza precedenti più avanti nella vita dopo essere diventato famoso. Diamo uno sguardo alla vita di McConaughey attraverso gli alti e bassi che hanno contribuito a plasmare la prospettiva dell’attore e lo hanno reso la star che è.

MATTHEW MCCONAUGHEY HA ASSISTITO A VIOLENZE DA BAMBINO

Matthew McConaughey è nato nel novembre 1969 in Texas. Anche da studente, era popolare e ha persino vinto un premio intitolato “Lo studente più bello”. Tuttavia, la vita a casa non era proprio liscia per il giovane attore. In seguito ha rivelato di aver assistito a incidenti violenti da bambino, ma non ha mai pensato davvero che i suoi genitori fossero violenti anche se ha riconosciuto che gli altri avrebbero probabilmente percepito le loro azioni come tali. Ha detto: “Avevo paura in quel momento, ma anche allora e subito dopo, non ho mai messo in dubbio l’amore che mamma e papà avevano o l’amore che ci hanno dato”.

Ha aggiunto che come genitore lui stesso, il suo approccio è diverso rispetto ai suoi genitori, ma continua a non pensare che fossero offensivi e ha sottolineato il fatto che ogni volta che veniva picchiato, se lo era guadagnato e non aveva fatto niente di buono. Ha anche detto che lui e sua moglie si concentrano sulla comunicazione il più possibile con i suoi figli, cosa che non ha senso per sua madre. 

MATTHEW MCCONAUGHEY HA AVUTO UN PERIODO DIFFICILE ALL’ESTERO

Matthew McConaughey nel suo libro di memorie,  Greenlights, ha evidenziato il fatto che ha avuto una vita difficile dopo il liceo quando ha deciso di iscriversi a un programma di scambio che lo ha portato in Australia. Le cose non erano esattamente come si aspettava che fossero, e ha dovuto trovare un modo per superare un anno difficile. “Ero con una famiglia molto strana nel mezzo del paese in nessun luogo dell’Australia, quindi le mie visioni delle spiagge e di Elle McPherson non sono mai state realizzate, lascia che la metta in questo modo”, ha spiegato McConaughey.

Ha aggiunto che la sua vita è stata sostanzialmente bloccata durante il suo soggiorno in Australia. Non aveva amici né un lavoro ben pagato. Non aveva nemmeno un telefono per mettersi in contatto con i suoi cari e doveva trovare un modo per dipendere da se stesso. Ha aggiunto: “Non sarei dove sono oggi con la vita che ho avuto se non avessi avuto quell’anno, quell’anno molto difficile che ho avuto in Australia”.

MATTHEW MCCONAUGHEY HA SUBITO ABUSI DA ADOLESCENTE

Mentre si è aperto sulle sue esperienze in Greenlights  Matthew McConaughey è stato trasparente su alcune delle esperienze più traumatiche che ha vissuto. Ha scritto che il suo primo incontro con il sesso non è stato piacevole e che è stato essenzialmente costretto a farlo. Ha spiegato che aveva 15 anni quando accadde, e fu un caso di “ricatto”. Ha scritto: “Ero certo che sarei andato all’inferno per il sesso prematrimoniale. Oggi sono semplicemente certo che spero che non sia così”. 

Ha anche aggiunto che ha subito abusi anche in seguito quando aveva 18 anni ed è stato aggredito da un uomo più anziano. Nonostante le esperienze difficili che ha vissuto, l’attore non crede di essersi mai sentito una vittima. Ha aggiunto una nota positiva dopo i tristi dettagli e ha scritto: “Ho molte prove che il mondo sta cospirando per rendermi felice”.

MATTHEW MCCONAUGHEY HA DOVUTO LOTTARE NEI SUOI PRIMI GIORNI

Matthew McConaughey può essere piuttosto popolare e famoso ora, ma non è sempre stato così. L’attore ha dovuto affrontare la sua parte di difficoltà quando ha iniziato a lavorare nel settore dell’intrattenimento. McConaughey ha cercato per la prima volta di lasciare il segno come modello quando si sentiva demotivato per il numero di rifiuti che ha dovuto sopportare quando era alla scuola di cinema. Un agente di talento gli disse che aveva “mani di bell’aspetto”. Gli fu anche consigliato di smettere di mangiarsi le unghie e di prendersi cura delle sue mani per intraprendere una carriera del genere.

Inoltre, McConaughey ha anche deciso di accettare un lavoro come server in un bar chiamato Catfish Station per fare più soldi. Lo ha definito un “bar sudato e tutto nero che vendeva pesce gatto, birra e blues” e ha detto che si è sicuramente distinto al bar perché era l’unica persona bianca in quel posto. McConaughey ha condiviso un ottimo rapporto con il proprietario del bar, di cui è ancora amico.

MATTHEW MCCONAUGHEY È STATO ALLONTANATO DA SUA MADRE

La fama ha avuto un grande svantaggio per Matthew McConaughey e il rapporto che ha condiviso con sua madre, Kay. Dopo che il mondo dello spettacolo si è impadronito della vita dell’attore, si è reso conto che sua madre era abbagliata dalla ritrovata fama di suo figlio. L’attore ha spiegato che dopo essere diventato una celebrità, anche qualcosa di semplice come le sue regolari telefonate settimanali con sua madre è stata influenzata. Ha detto: “La mamma non rispondeva al telefono. Un fan della mia fama rispondeva al telefono”.

Inoltre, McConaughey stava cercando di escogitare modi per abituarsi ad essere famoso quando le cose hanno preso una brutta piega una volta capito che alcune delle cose che ha condiviso con sua madre sarebbero poi finite per diventare notizie. “Stavo cercando di trovare il mio equilibrio con la fama e cose del genere. E condividerei le cose con lei… alcune di quelle cose che avrei condiviso potrebbero apparire nei notiziari delle sei tre giorni dopo”, ha rivelato McConaughey. Ciò ha causato una spaccatura tra i due e McConaughey è stato allontanato da sua madre per molto tempo. Otto anni, per la precisione. Alla fine hanno risolto le cose e hanno ricominciato a parlare, ma l’attore ha impiegato molto tempo per superare quello che era successo.

NIENTE HA RESO FELICE MATTHEW MCCONAUGHEY

Anche se Matthew McConaughey ha ottenuto un notevole successo, ha sempre pensato di poter fare di meglio. Come evidenziato da The Guardian nel 2018, l’attore ha sempre creduto che i sogni che aveva fatto fossero migliori della realtà stessa. Ha detto: “Non ho mai fatto [un film] che sia stato all’altezza di quello che immaginavo potesse essere”. È chiaro che a McConaughey non dispiace essere duro con se stesso.

Ha inoltre affermato di aver fatto parte di molti film che ama e rispetta. Inoltre, è anche un fan di alcune delle sue esibizioni in cui è in grado di riconoscere di aver fatto un lavoro dignitoso, ma ha insinuato di non aver trovato nulla che lo facesse sentire straordinario. E non pensa che avrà mai la possibilità di vedere un film che lo farà sentire come se avesse ottenuto esattamente ciò di cui aveva bisogno.

MATTHEW MCCONAUGHEY È FINITO IN SCANDALI INASPETTATI

Matthew McConaughey è stato a volte controverso. Ad esempio, uno dei suoi incidenti più scandalosi risale al 1999, quando l’attore fu arrestato.  McConaughey ha scritto a lungo di quell’evento scandaloso nel suo libro di memorie,  Greenlights . Era nudo, le finestre della sua casa erano aperte e aveva preso la decisione di “fumare una ciotola e ascoltare i bellissimi ritmi melodici africani di Henri Dikongué” nel cuore della notte.

Questo non è andato d’accordo con i poliziotti di Austin, che hanno fatto irruzione nella sua casa, lo hanno ammanettato e gli hanno detto che era stato arrestato per “disturbo alla pace, possesso di marijuana e resistenza all’arresto”. L’attore era dispiaciuto, ha urlato loro una replica e si è rifiutato di rimettersi i vestiti. Secondo McConaughey, questo era il suo modo per dimostrare che non aveva torto e che si stava facendo gli affari suoi quando sono entrati in casa sua. L’attore in seguito è riuscito a farla franca con una multa di $ 50 e, beh, molta pubblicità. Ha scritto che in un paio di giorni, le magliette BONGO NAKED hanno iniziato ad apparire ad Austin ovunque.

MATTHEW MCCONAUGHEY ERA STEREOTIPATO

Matthew McConaughey ha sorpreso tutti nei primi anni 2000 quando ha deciso di prendersi un anno sabbatico, o quello che è stato chiamato il “McConaissance”. È stato lontano dagli occhi del pubblico per 20 lunghi mesi perché sapeva di essere stereotipato e in particolare di essere scritturato solo in commedie romantiche, qualcosa di cui non era contento. Ha detto: “Quello che è successo è che ero il ragazzo delle commedie romantiche, ero il ragazzo a torso nudo sulla spiaggia. Andava bene. Sì, l’ho detto allora e lo dirò ora, quelle commedie romantiche in cui mi trovavo erano pagando per la casa sulla spiaggia dove ero a torso nudo. Colpevole.”

Bene, all’attore non è stata data la possibilità di lavorare su ruoli più diversi e ha deciso di fare qualcosa per la sua situazione. Ha persino rifiutato un ruolo che avrebbe potuto potenzialmente dargli $ 14,5 milioni semplicemente perché non voleva fare commedie romantiche. Il periodo sabbatico ha aiutato l’attore a plasmare ancora una volta la sua immagine. Ha detto piuttosto bene quando ha detto che essere via significava che poteva diventare una “nuova buona idea”. I suoi sforzi hanno avuto successo poiché è stato presto considerato per ruoli nuovi e più diversi. 

MATTHEW MCCONAUGHEY HA PERSO TITANIC E HULK

Nonostante fosse un attore promettente, Matthew McConaughey non ha sempre ottenuto i ruoli che desiderava, opportunità che avrebbero potuto aiutare immensamente la sua carriera. Ad esempio, secondo Today, McConaughey era uno degli attori considerati per il ruolo in  Titanic  che alla fine andò a Leonardo DiCaprio. Kate Winslet una volta ha detto di aver fatto un’audizione con i McConaughey una volta. “Ho fatto il provino con Matthew, non è strano?” ha detto, prima di aggiungere: “Non l’ho mai detto in pubblico prima. Ho fatto un’audizione con Matthew, il che è stato completamente fantastico. Semplicemente non sarebbe stata l’intera faccenda di ‘Jack e Rose, Kate e Leo'”.

Potrebbe interessarti: CHe fine ha fatto Ben Stiller?

Aspetta, c’è di più. L’attore aveva anche deciso di interpretare Hulk, ma non ha mai avuto la possibilità di realizzare il suo sogno. Come riportato  dall’Huffington Post, è stato respinto quando ha mostrato interesse a far parte del mondo dell’eroe Marvel. Quando gli è stato chiesto se avesse manifestato il suo interesse per il ruolo, ha detto di sì, ma è stato respinto. Per coloro che ricordano, Edward Norton ha interpretato Hulk nel film del 2008,  L’incredibile Hulk,  e Mark Ruffalo alla fine è diventato il personaggio di altri film di Hulk del Marvel Cinematic Universe. McConaughey deve ancora interpretare un supereroe in un film Marvel. 

PERDERE SUO PADRE È STATO DEVASTANTE PER LUI

Matthew McConaughey ha ricevuto un duro colpo quando ha scoperto di aver perso suo padre, James Donald McConaughey, nel 1992. Ha parlato con Tim Ferriss della sua perdita e ha detto che la perdita di suo padre lo ha reso più aperto ai rischi per quanto riguarda il suo lavoro interessato. Ha detto: “Mio padre era una specie di stampella, solo perché era vivo e al di sopra del governo e della legge, ora non c’era più … Non avevo una stampella, non avevo una rete di sicurezza, all’improvviso”.

La perdita del padre ha fatto riflettere l’attore su cose come la mortalità. Si rese conto che le cose che in precedenza amava e desiderava ardentemente, come la recitazione e la fama, erano temporanee e, in un certo senso, questo gli ha permesso di correre più rischi e abbracciare il cambiamento invece di rimanere bloccato in una carreggiata per paura.

Inoltre, come notato da Vanity Fair, i genitori di McConaughey hanno avuto una relazione torrida e si sono sposati e si sono separati molte volte nel corso della loro vita insieme. Alla fine, sarebbero sempre tornati l’uno dall’altro. Infatti, James è morto mentre faceva l’amore con sua moglie. L’attore ha riflettuto su com’era sentire la notizia da sua madre e ha detto: “Le mie ginocchia si sono piegate. Non potevo crederci. Era mio padre. Nessuno o niente poteva ucciderlo”.

Grimes ed Elon Musk si sono superati con il nome del bambino numero due

MCCONAUGHEY HA SOTTOPOSTO IL SUO CORPO A UNO STRESS IMMENSO PER UN FILM FALLITO

Se c’è una cosa che Matthew McConaughey fa bene, è prepararsi per un ruolo e fare di tutto per assicurarsi che faccia del suo meglio. Ad esempio, mentre lavorava al suo ruolo per il film del 2016,  Gold , l’attore ha sofferto molto mettendo su 45 libbre. Stava interpretando l’uomo d’affari, Kenny Wells, e voleva assicurarsi che fosse la parte.

Sfortunatamente, il film è stato un colossale fallimento e il duro lavoro dell’attore è andato in malora. Per non parlare del fatto che ovviamente gli ci sono voluti molti mesi di allenamento piuttosto intenso per perdere tutto quel grasso in più. In effetti, McConaughey ha affermato che stava ancora cercando di perdere peso nel 2019. Ha detto: “È passato un po’ di tempo. Avevo bisogno di rimettermi in forma.” L’attore, secondo The Guardian, si sarebbe anche rasato la testa per il film. Le recensioni sono state terribili e nessun premio è stato assegnato all’attore.

MATTHEW MCCONAUGHEY ALLA FINE NON HA VISTO TANTO SUCCESSO AL BOTTEGHINO

Matthew McConaughey non è ancora riuscito a decifrare il codice. Nonostante abbia vinto diversi premi per i suoi ruoli nel corso degli anni, incluso un Oscar, non è stato in grado di raggiungere il successo al botteghino (tramite The Hollywood Reporter ). L’attore ha recitato in molti film interessanti, come  Interstellar, White Boy Rick, Serenity, The Gentlemen e altri, ma sa che non è stato costantemente in grado di fornire successi commerciali.

Ha scritto in Greenlights che ha avuto “pochissimi successi al botteghino. … Sono stato io? L’argomento? I film stessi?”

“I fallimenti al botteghino non hanno smorzato il mio amore per la recitazione. Semmai mi hanno reso più febbrilmente impegnato nel mio mestiere … Nella mia carriera ora, ero più di un intrattenitore, ero un attore, un artista. E questo mi ha soddisfatto. La mia carriera era piena”, ha aggiunto.

Nel 2017, un pezzo del Guardian ha riflettuto sulla flessione della carriera di McConaughey e ha suggerito che l’attore forse aveva bisogno di un’altra pausa di carriera. Un altro “McConaissance”, se vuoi. Ha finito per far parte di diversi flop negli ultimi anni che hanno fatto pensare a Noah Gittell di  The Guardian che il 2016 è stato davvero terribile per l’attore quando il suo film, Free State of Jones,  non ha avuto un impatto e non è riuscito a guadagnare anche la metà del budget su cui è stato realizzato. Anche un altro film,  The Sea of ​​Tress, non è stato accolto dal pubblico di Cannes, che ha fischiato quando ha visto il film.

Steve Jobs: Personaggi rispettati ma deplorevoli

Steven Tyler: personaggi famosi ma deplorevoli

Marlene Dietrich: la spia per il governo degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale