Marilyn Manson ricercato con l’accusa di aggressione per presunta aggressione

61

Marilyn Manson è ricercato per un’accusa di aggressione in una sala concerti risalente al 2019, ha detto la polizia.

Il dipartimento di polizia di Gilford nel New Hampshire afferma che Manson ed i suoi rappresentanti sono a conoscenza del mandato da tempo, ma non è stato fatto alcuno sforzo da parte sua per tornare nello stato per rispondere alle accuse pendenti.

Si riferisce a due accuse di aggressione a un videomaker nel New Hampshire nel 2019

In un post di Facebook, la forza ha affermato che Manson si era esibito presso la Bank Of NH Pavilion il 18 agosto 2019 quando si è verificato il presunto assalto.

Aggiunge che la presunta vittima era stata nell’area della fossa del palco durante le riprese dello spettacolo, qualcosa che era stato incaricato di fare.

Manson, il cui vero nome è Brian Warner, deve ancora commentare le affermazioni. Ogni accusa comporta una possibile multa fino a $ 2.000 e meno di un anno di prigione.

Il mandato d’arresto non è una presunzione di colpevolezza ed è estranea ad altre accuse mosse contro Manson

Altrove, è stato citato in giudizio dal suo ex assistente per accuse di violenza sessuale, percosse e molestie, ed è stato accusato di abusi sessuali, fisici ed emotivi dall’ex star di Game Of Thrones Esme Bianco.

Bianco era tra le molte donne che hanno parlato a febbraio dopo che un’altra attrice, Evan Rachel Wood, aveva accusato Manson di abusi sessuali, fisici ed emotivi durante la loro relazione.

È stato poi abbandonato dalla sua etichetta discografica e dagli agenti

In risposta a queste accuse, Manson ha detto che erano “orribili distorsioni della realtà” e che le sue “relazioni intime sono sempre state del tutto consensuali con partner che la pensano allo stesso modo”.