Madonna ripubblica la foto hot censurata dai social: ‘Si può mostrare tutto tranne un capezzolo’

Qualche giorno fa Madonna aveva postato sul proprio profilo Instagram ufficiale l’ennesima serie di scatti provocatori censurati, ora li ripropone

256
Madonna
Madonna

Qualche giorno fa Madonna aveva postato sul proprio profilo Instagram ufficiale l’ennesima serie di scatti provocatori, mostrandosi in calze a rete e in pose sexy sopra e sotto un letto.

Il post, che subito aveva raccolto commenti non del tutto positivi con alcuni utenti che ricordavano alla popstar di essere una madre ed utrasessantenne, oltre che una grande star che non ha bisogno di farsi pubblicità in queste modalità., è stato poi rimosso dal social network di Mark Zuckerberg perché violava le linee guida della piattaforma presentando una foto con un capezzolo della cantante ben visibile.

La reazione della “Material girl” non è tardata ad arrivare: Madonna ha subito ripubblicato gli scatti su Instagram, censurando la fotografia “incriminata” coprendo il seno con un emoji a forma di cuoricino rosso, insieme a un lungo messaggio in cui ha scritto:

“Sto ripubblicando fotografie rimosse fa Instagram senza preavviso o notifica. La motivazione che hanno dato al mio management, che non gestisce il mio account, è che una piccola parte del mio capezzolo è stata esposta. È ancora sorprendente per me che viviamo in una cultura che consente di mostrare ogni altro centimetro del corpo di una donna tranne un capezzolo. Come se quella fosse l’unica parte dell’anatomia di una donna che può essere sessualizzata. Lo stesso capezzolo che nutre i bambini. Il capezzolo di un uomo non può essere visto come erotico? E che dire del culo di una donna che non viene mai censurato da nessuna parte. Ringrazio di essere riuscita a mantenere la mia sanità mentale attraverso quattro decenni di censura, sessismo, discriminazione sull’età e misoginia”.

Madonna
Madonna
Madonna
Madonna
Madonna
Madonna

 

Un portavoce di Meta, spiegando alla CNN che per Instagram la foto della 63enne artista statunitense ha violato le norme contro la nudità e per questo è stata cancellata, ha dichiarato: “Quando ci sono, eliminiamo i contenuti che vanno contro le regole, a prescindere la chi li pubblica”.

Correlato: Madonna: la trasformazione dai 25 ai 60 anni

Madonna, che all’inizio del mese di ottobre ha presentato il film-documentario legato al suo ultimo lavoro discografico, uscito nel 2019, “Madame X”, ha recentemente fatto sapere che la sceneggiatura del suo biopic è quasi finita.

Fonte: Dagospia