L’Ordine dell’Impero Britannico

I distintivi dei Cavalieri e delle Dame di Gran Croce, del Comandante e dei Comandanti dei Cavalieri e delle Dame sono smaltati con croci azzurro pallido e anelli cremisi; quelli degli ufficiali sono oro puro; quelli dei membri sono semplici argento

253

L’ Ordine dell’Impero britannico è un ordine cavalleresco britannico, che premia i contributi alle arti e scienze, lavora con organizzazioni caritatevoli, assistenziali e servizio pubblico, al di fuori del servizio civile.                                                L’Ordine dell’Impero Britannico

È stato istituito il 4 giugno 1917 dal re Giorgio V e comprende cinque classi tra divisioni civili e militari, le due più anziane delle quali rendono il destinatario un cavaliere se maschio o una dama se femmina. C’è anche la relativa medaglia dell’Impero britannico, i cui destinatari sono affiliati, ma non membri, dell’ordine.




Le raccomandazioni per la nomina all’Ordine dell’Impero Britannico furono originariamente fatte sulla nomina del Regno Unito, dei Dominions of the Empire (poi Commonwealth) e del Viceré dell’India. Le candidature continuano oggi dai paesi del Commonwealth che partecipano alla raccomandazione di onori britannici (imperiali). La maggior parte dei paesi del Commonwealth ha cessato le raccomandazioni per le nomine all’Ordine dell’Impero Britannico quando hanno creato i propri onori.




Christopher Nolan - L'Ordine dell'Impero Britannico
Christopher Nolan – L’Ordine dell’Impero Britannico
Le cinque classi di nomina all’Ordine sono, in ordine decrescente di precedenza:

Cavaliere di Gran Croce o Dama di Gran Croce dell’Ordine più eccellente dell’Impero Britannico (GBE)
Knight Commander o Dame Commander of the Most Excellent Order of the British Empire (KBE o DBE)
Comandante dell’Ordine più eccellente dell’Impero Britannico (CBE)
Ufficiale dell’Ordine più eccellente dell’Impero Britannico (OBE)
Membro dell’Ordine più eccellente dell’Impero Britannico (MBE)

Stili e cavalieri onorari
I due gradi più anziani di Cavaliere o Dama di Gran Croce e Cavaliere o Dama Comandante, autorizzano i loro membri a usare il titolo di Signore per gli uomini e Dame per le donne prima del loro nome. La maggior parte dei membri sono cittadini del Regno Unito o dei regni del Commonwealth che utilizzano il sistema imperiale di onori e premi.




I cavalieri onorari sono nominati ai cittadini delle nazioni in cui la regina non è il capo di stato e possono consentire l’uso di lettere post-nominali ma non il titolo di Sir o Dame.
Occasionalmente, gli incaricati onorari vengono, erroneamente, indicati come Sir o Dame – Bob Geldof , per esempio. Gli incaricati onorari che in seguito diventeranno cittadini di un regno del Commonwealth possono convertire la loro nomina da onoraria a sostanziale, quindi godere di tutti i privilegi di appartenenza all’ordine, incluso l’uso del titolo di Sir e Dame per i due gradi più anziani dell’Ordine.

Un esempio è l’emittente irlandese Terry Wogan, che è stato nominato Cavaliere Onorario Comandante dell’Ordine nel 2005, e su richiesta di cittadinanza britannica, detenuta insieme alla sua cittadinanza irlandese, è stato nominato membro effettivo e successivamente designato come Sir Terry Wogan.

Re Giorgio V ha fondato l’Ordine per colmare le lacune nel sistema degli onori britannici:

Gli Ordini della Giarrettiera, del Cardo e di San Patrizio onoravano reali, colleghi, statisti ed eminenti comandanti militari;
1 L’ Ordine di Bath ha onorato alti ufficiali militari e funzionari pubblici;
2 L’ Ordine di San Michele e San Giorgio ha onorato diplomatici e funzionari coloniali;
3 L’ Ordine della Stella dell’India e l’ Ordine dell’Impero indiano onoravano i governanti indiani e i funzionari britannici e indiani dell’Impero indiano britannico; e Il Royal Victorian Order, in dono personale del monarca, onorava coloro che avevano servito personalmente la famiglia reale.




Il re Giorgio V desiderava creare un ordine per onorare molte i migliaia che avevano prestato servizio in una varietà di ruoli non combattenti durante la prima guerra mondiale 

Quando fu istituito, l’Ordine aveva una sola divisione. Tuttavia, nel 1918, subito dopo la sua fondazione, fu formalmente suddiviso in Divisioni Militare e Civile . Il motto dell’Ordine è Per Dio e l’Impero.

Alla fondazione dell’Ordine, fu istituita la “Medaglia dell’Ordine dell’Impero Britannico”, che serviva come premio inferiore che concedeva ai destinatari l’affiliazione ma non l’adesione. Nel 1922 fu ribattezzata ” British Empire Medal ” (BEM). Ha smesso di essere assegnato dal Regno Unito come parte delle riforme del 1993 al sistema degli onori, ma è stato nuovamente assegnato a partire dal 2012, a partire da 293 BEM assegnati per il Giubileo di diamante della regina Elisabetta II . Inoltre, il BEM viene assegnato dalle Isole Cook e da alcune altre nazioni del Commonwealth.




Nel 2004, un rapporto dal titolo “A Matter of Honor: Reforming Our Honors System” di un Commons comitato ha raccomandato di eliminare gradualmente l’Ordine dell’Impero Britannico, poiché il suo titolo era “ora considerato inaccettabile, essendo ritenuto incarnare valori che non sono più condivisi da molti della popolazione del paese”.

Composizione
Il monarca britannico è Sovrano dell’Ordine e nomina tutti gli altri membri dell’Ordine (per convenzione, su consiglio dei governi del Regno Unito e di alcuni regni del Commonwealth). Il successivo membro più anziano è il Gran Maestro, di cui ce ne sono stati tre: il Principe Edoardo, il Principe di Galles (1917-1936); Queen Mary (1936-1953); e l’attuale Gran Maestro, il Duca di Edimburgo (dal 1953).




L’Ordine è limitato a 300 Knights and Dames Grand Cross, 845 Knights and Dames Commander e 8.960 Commanders. Non ci sono limiti al numero totale di membri della quarta e della quinta classe, ma non possono essere nominati più di 858 Officer e 1.464 Membri all’anno. I nominati stranieri, in quanto membri onorari, non contribuiscono al numero limitato all’Ordine come fanno i membri a pieno titolo.

Sebbene l’Ordine dell’Impero Britannico abbia di gran lunga il numero più alto di membri degli Ordini di Cavalleria britannici, con oltre 100.000 membri viventi in tutto il mondo, ci sono meno nomine a cavalierato che in altri ordini.

Sebbene gli uomini possano essere nominati cavalieri separatamente da un ordine di cavalleria, le donne no, e quindi il grado di Cavaliere / Dama Comandante dell’Ordine è il grado più basso di damehood e il secondo più basso di cavalierato.

Per questo motivo, viene stabilita una nomina a Dame Commander in circostanze in cui un uomo sarebbe stato creato Knight Bachelor. Ad esempio, per convenzione, i giudici donna dell’Alta Corte di giustizia vengono creati Dames Commander dopo la nomina, mentre i giudici uomini diventano Knights Bachelor.

Di volta in volta, gli individui vengono nominati a un grado superiore all’interno dell’Ordine, cessando così l’uso delle lettere post-nominali junior.

Helena Bonham Carter
Helena Bonham Carter
Ufficiali
L’Ordine ha sei uffici: King of Arms non è un membro del College of Arms , come lo sono molti altri ufficiali araldici. Gentleman Usher of the Purple Rod non svolge, a differenza dell’equivalente dell’Ordine della Giarrettiera, il Gentleman Usher of the Black Rod, alcun compito relativo alla Camera dei Lord.

Prelato: Bishop of London, the Rt Hon. & Rt Rev. Dame Sarah Mullally DBE
Decano: Decano di San Paolo ( ex officio ), il Rev. David Ison
Segretario: Il Segretario della Cancelleria Centrale degli Ordini di Cavalierato, tenente colonnello Michael Vernon
Cancelliere: il segretario di gabinetto e capo della funzione pubblica interna
Re delle armi : Ten. Gen. Sir Robert Fulton KBE
Gentleman Usher of the Purple Rod : Dame Amelia Fawcett DBE CVO

Galanteria
Ordine dell’Impero Britannico per la galanteria, emblema del nastro di foglie di quercia
Emblema di foglie di quercia d’argento per galanteria.
L’istituzione dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 1917 era per servizio meritorio ma fin dall’inizio alcuni incarichi e alcune promozioni furono per atti di galanteria. Durante la seconda guerra mondiale si è verificato un aumento del numero di casi per personale di servizio e civili, tra cui la marina mercantile, la polizia, i servizi di emergenza e la protezione civile, principalmente MBE ma con un numero limitato di OBE e CBE.




Tali premi erano per la galanteria che non raggiungeva lo standard della George Medal, ma, come Ordine, sono stati elencati prima di esso nell’Ordine di Usura. I premi per il servizio meritorio di solito compaiono senza una citazione, ma spesso c’erano citazioni per i premi galanteria, alcuni dettagliati e grafici. Dal 14 gennaio 1958, questi premi furono designati Comandante, Ufficiale o Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico per la Galanteria.

Ogni individuo iscritto all’Ordine per galanteria dopo il 14 gennaio 1958 indossa un emblema di due foglie di quercia d’argento incrociate sullo stesso nastro del distintivo, con una versione in miniatura sulla barra del nastro quando indossato da solo. Quando viene indossato solo il nastro, l’emblema viene indossato in miniatura.

Kate Winslet
Kate Winslet
Massoneria
Non poteva essere assegnato postumo e fu sostituito nel 1974 con la Queen’s Gallantry Medal (QGM). Se i destinatari dell’Ordine dell’Impero Britannico per la Galanteria ricevevano una promozione all’interno dell’Ordine, per galanteria o altro, continuavano a portare anche le insegne di grado inferiore con le foglie di quercia. Tuttavia, hanno usato solo le lettere post-nominali del grado superiore.
Paramenti e corredi
I membri dell’Ordine indossano paramenti elaborati in occasioni importanti (come i servizi quadriennali e le incoronazioni), che variano in base al grado (i disegni hanno subito importanti cambiamenti nel 1937):

Il mantello, indossato solo dai Cavalieri e dalle Dame di Gran Croce, era originariamente realizzato in raso giallo foderato di seta blu, ma ora è realizzato in raso rosa rosa foderato con seta grigio perla. Sul lato sinistro c’è una rappresentazione della stella (vedi sotto).
Il collare, indossato anche solo da Cavalieri e Dame di Gran Croce, è d’oro.

Consiste di sei medaglioni raffiguranti le Armi Reali, alternati a sei medaglioni raffiguranti il ​​Ciffo Reale e Imperiale di Giorgio V (GRI, che sta per “Georgius Rex Imperator”). I medaglioni sono collegati con cavi d’oro raffiguranti leoni e corone.

Insegne del Cavaliere e della Dama di Gran Croce
Mantello GBE
Mantello indossato da Knights and Dames Grand Cross (GBE)

Stella GBE
Collare e stella dell’Ordine dell’Impero Britannico
Collare e stella di un Cavaliere o Dama di Gran Croce dell’Ordine dell’Impero Britannico

In certi “giorni del collo” designati dal Sovrano, i membri che partecipano a eventi formali possono indossare il colletto dell’Ordine sopra l’uniforme militare, l’abito da giorno formale o l’abito da sera. Quando si indossano colletti (sia nei giorni del colletto che in occasioni formali come le incoronazioni), il distintivo è sospeso dal colletto. I collari vengono restituiti alla morte dei proprietari, ma possono essere conservate altre insegne.




In occasioni meno importanti, vengono utilizzate insegne più semplici:

La stella è una stella d’argento a otto punte usata solo da Knights and Dames Grand Cross e Knights and Dames Commander. È indossato appuntato al seno sinistro. Di dimensioni variabili a seconda della classe, porta un anello cremisi con il motto dell’Ordine inscritto. All’interno del ring, era originariamente mostrata una figura di Britannia. Dal 1937 sono esposte le effigi di Giorgio V e Maria di Teck.

Il distintivo è l’unica insegna usata da tutti i membri dell’Ordine. Fino al 1937 era sospeso su un nastro viola, con una striscia centrale rossa per la divisione militare; da allora il nastro è stato rosa-rosa con bordi grigio perla, con l’aggiunta di una striscia centrale grigio perla per la divisione militare. I Cavalieri e le Dame di Gran Croce lo indossano su una fascia o fascia, passando dalla spalla destra al fianco sinistro.
Keira Knightley
Keira Knightley – L’Ordine dell’Impero Britannico

Il Comandante dei Cavalieri e i Comandanti maschi indossano il distintivo da un nastro intorno al collo. Ufficiali e membri maschi indossano il distintivo da un nastro sul petto a sinistra; tutte le donne tranne Dames Grand Cross lo indossano da un arco sulla spalla sinistra.

Il distintivo ha la forma di una croce patonce (con le braccia che diventano più larghe e fiorite verso la fine), il dritto del quale porta lo stesso campo della stella (cioè, Britannia o Giorgio V e Queen Mary); il rovescio porta il Royal and Imperial Cypher di George V. Entrambi sono all’interno di un anello recante il motto dell’Ordine. La dimensione dei badge varia in base al grado: le classi superiori hanno badge leggermente più grandi.
I distintivi dei Cavalieri e delle Dame di Gran Croce, del Comandante e dei Comandanti dei Cavalieri e delle Dame sono smaltati con croci azzurro pallido e anelli cremisi; quelli degli ufficiali sono oro puro; quelli dei membri sono semplici argento.

La medaglia dell’Impero britannico è d’argento. Sul dritto c’è un’immagine della Britannia circondata dal motto, con le parole “For Meritorious Service” in basso; sul rovescio c’è l’Imperial and Royal Cypher di Giorgio V, con le parole “Instituted by King George V” in basso. Il nome del destinatario è inciso sul bordo.




L'Ordine dell'Impero Britannico
Benedict Cumberbatch – L’Ordine dell’Impero Britannico
Questa medaglia è soprannominata “il Gong” ed è disponibile sia nella versione a grandezza naturale che in quella in miniatura, quest’ultima per occasioni formali di cravatta bianca e informali di cravatta nera.

Una spilla da bavero da indossare ogni giorno è stata annunciata per la prima volta alla fine di dicembre 2006 ed è disponibile per i destinatari di tutti i livelli dell’Ordine, nonché per i possessori della medaglia dell’Impero britannico. Il design del perno non è unico per nessun livello. La spilla presenta il distintivo dell’Ordine, racchiuso in un cerchio di nastro dei suoi colori rosa e grigio.

Le spille da bavero devono essere acquistate separatamente da un membro dell’Ordine. La creazione di un tale pin è stata raccomandata nella recensione di Sir Hayden Phillips del sistema di riconoscimento nel 2004.




L'Ordine dell'Impero Britannico
L’Ordine dell’Impero Britannico

 




LOrdine dell’Impero Britannico