Le tendenze della moda solo i bambini cool degli anni ’90 ricorderanno

Le tendenze della moda solo i bambini cool degli anni '90 ricorderanno

Giubbotti bomber

Lo stile di ispirazione militare si è rivelato immensamente popolare negli anni ’90. E a guidare la carica era l’iconico bomber. Il designer Raf Simons ha guidato la tendenza che ha avuto un ulteriore impulso da Tom Cruise in Top Gun e Natalie Portman in Léon: The Professional.



Marsupi

A un certo punto, erano solo riservati ai turisti per tenere d’occhio le loro cose. Ma i marsupi hanno trovato un pubblico prigioniero e persino alla moda negli anni ’90. Lo stesso Karl Lagerfeld ha creato il suo marsupio per Chanel , che ha debuttato sulla passerella del marchio nel 1994. Da quel momento in poi, il decennio ha visto il debutto di innumerevoli altri modelli di marsupi di marca e prodotti in serie che alla fine avrebbero incarnato un intero decennio di moda.

Camicie di flanella a quadri

Niente incarna il look grunge degli anni ’90 come le camicie di flanella scozzese. Rocker come Kurt Cobain, rubacuori come Jonathan Brandis e ragazze “it” come Claire Danes li indossavano allo stesso modo, sia che fossero accasciati sulle spalle o legati intorno alla vita.



Timberlands

Le Timberland risalgono a molto più indietro rispetto agli anni ’90. Nathan Swartz inizialmente ha progettato gli stivali pensando agli operai. Ma negli anni ’90 sono diventati uno status symbol nell’hip-hop. Tutti, da Nas a Notorious BIG, li indossavano e il rapper e produttore Timbaland si è persino chiamato in onore degli stivali da costruzione.

Scrunchies

Si può dire con certezza che il più grande accessorio per capelli degli anni ’90 era lo scrunchie, disponibile in tutta una serie di colori, taglie e tessuti. Hanno adornato le alte code di quasi tutte le ragazze adolescenti di Full House e Saved By the Bell e sono persino arrivate sul grande schermo.

Scarpe da barca
Scarpe da barca
Scarpe da barca
Maglioni a righe orizzontali
Girocolli

Se negli anni ’90 non sembrava che la tua testa fosse trattenuta dalla tua collana, non potevi definirti cool. Invece delle tradizionali catene a goccia, i trend setter degli anni ’90 erano tutti incentrati sul girocollo, sia che li indossassero in pizzo, pelle o plastica elastica sotto forma di “tatuaggio”.

Bracciali schiaffi





Erano pericolosi? Sì. Erano poco più di un righello colorato? Sicuro. Erano un gioiello essenziale per qualsiasi ragazzo alla moda negli anni ’90? Sicuramente. E dopo essere stati banditi in numerose scuole, questi accessori illeciti sono diventati solo più interessanti.





















 

Le tendenze della moda solo i bambini cool degli anni ’90 ricorderanno