Ecco un trattamento in particolare per le ustioni: prendere una lumaca viva e lasciare che melmi la zona bruciata. Indecente, certo, ma ha funzionato perfettamente, così bene che lo usiamo ancora oggi nei nostri moderni ospedali di fantasia.

La bava di lumaca ha proprietà antinfiammatorie, antibiotiche e antisettiche e contiene alcune sostanze chimiche che aiutano la riparazione della pelle e alleviano il dolore.

Per problemi agli occhi, poteva venire prescritto un purè di cipolla, aglio, vino e fiele di toro che è marinato per nove giorni. Lasciare riposare la miscela per nove giorni la trasforma in una sostanza appiccicosa con alcune importanti proprietà antibiotiche, e i ricercatori della Nottingham University stanno cercando di capire come possiamo usarla oggi.




LE SPEZIE DIVENTARONO POPOLARI PERCHÉ LE PERSONE CERCAVANO DI MIGLIORARE LA CARNE MARCIA

Le spezie erano straordinariamente costose. Con un trasporto efficiente ancora lontano, essere in grado di acquistare cannella e zenzero dall’Estremo Oriente significava essere ricco. I macellai potevano ritrovarsi nelle scorte se venivano sorpresi a vendere carne avariata, e quelli che non ricevevano la loro carne da un negozio uccidevano e preparavano solo quello che stavano per mangiare.




LE CURE ODONTOIATRICHE ERANO INESISTENTI

La maggior parte delle persone aveva denti abbastanza decenti. Con la scoperta dei resti di Riccardo III, i ricercatori scoprirono che aveva più cavità di quanto si aspettassero (probabilmente dalla sua dieta) ma anche accumulo irregolare di tartaro (che implicava pulizie) ed estrazioni fatte da un professionista.

All’inizio del 1400, il professore italiano Giovanni de Arcoli scrisse un trattato sulla cura dei denti, dimostrando che i concetti di base che conosciamo e odiamo oggi erano in pratica anche allora.

Ciò includeva evitare cibi dolci e appiccicosi, lavarsi i denti dopo ogni pasto e prima di coricarsi e non masticare qualcosa di così duro da poter rompere o scheggiare i denti.




Ha anche dettagliato il processo di salvataggio di un dente in decomposizione riempiendolo d’oro, quindi la prossima volta che vai e ricevi cattive notizie dal dentista, puoi almeno provare un po’ di conforto nel sapere che le persone hanno odiato i loro dentisti per centinaia e centinaia di anni.