Kleine Berlin, la piccola Berlino a Trieste

Kleine Berlin, (Piccola Berlino) era un complesso di bunker antiaereo sotterraneo accessibile mediante passaggi segreti alla villa di [...]

Quando Trieste fu annessa alla “Zona Operativa Riviera Adriatica”, (fondata il 10 settembre 1943, da Hitler,  in risposta alla capitolazione italiana), divenne sede del comando generale delle SS dell’Adriatisches Küstenland (Litorale Adriatico), la Kleine Berlin, la piccola Berlino a Trieste.

“Kleine Berlin” (Piccola Berlino) era un complesso di bunker antiaereo sotterraneo accessibile mediante passaggi segreti alla villa del generale delle SS Globocnik.   C’erano stanze di pronto soccorso e servizi igienici. Il 30 aprile 1945 Trieste si ribellò e un numero imprecisato di soldati tedeschi decise di nascondersi nei profondi tunnel della “Kleine Berlin”. Il bunker aveva due sistemi comunicanti ma separati, uno costruito dal Comune di Trieste come rifugio antiaereo per la popolazione civile, l’altro come deposito, magazzino e ricovero antiaereo tedesco.

I partigiani e gli insorti che circondarono il complesso non tentarono mai di entrarvi. La guarnigione tedesca si arrese rapidamente. La rete di gallerie della parte italiana è costruita per brevi soste, infermeria e servizi igienici. Quella tedesca invece presenta una struttura molto complessa e ben strutturata in una lunga galleria sulla quale si intersecano stazioni perpendicolari di circa 1.000 metri quadri, inaccessibile agli italiani.




Globocnik, si serviva di queste  gallerie per spostarsi dal Tribunale di via Fabio Severo (sede del Comando) alla sua abitazione (villa Ara). La galleria tedesa fu costruita con tecniche e materiali migliori. Per questo hanno resistito molto meglio alle infiltrazioni di acqua che cola continuamente dalle rocce soprastanti piene di cavità e tipiche della zona di Trieste e del Carso. Le gallerie italiane invece sono piene di crepe e fessure, permettendo la formazione delle stalattiti lunghe e sottili che crescono molto più velocemente rispetto a quelle naturali.

Pagine Facebook “Kleine Berlin”

https://www.facebook.com/Kleine-Berlin-Trieste-295928177158215/

http://www.governo.it/it/articolo/coronavirus-il-presidente-conte-firma-il-dpcm-del-14-gennaio-2021/16065

Kleine Berlin
via Fabio Severo
entrata alle gallerie di fronte al civico n.11
tel. +39 040 349 8239

ingresso gratuito

possibilità di prenotare visite nelle giornate dal lunedì al venerdì per gruppi composti da almeno una quindicina di persone.
Nei week-end la Kleine Berlin è chiusa.
Visite guidate ogni ultimo venerdi del mese alle 18 e alle 20.00