I Judas Priest danno il benvenuto a Andy Sneap

La band metal Judas Priest ha annunciato l'intenzione di andare in tour senza il chitarrista Andy Sneap

Andy Sneap
Andy Sneap

Lunedì 10 gennaio, la band metal Judas Priest ha annunciato l’intenzione di andare in tour senza il chitarrista Andy Sneap.

In una dichiarazione dell’epoca, la band scrisse: “Ciao maniaci! Stiamo masticando al British Steel Bit per tornare in tournée mondiale… per celebrare i 50 anni dei Judas Priest come una band heavy metal di quattro elementi ancora più potente e implacabile – con Glenn [Tipton] che sale sul palco con noi qua e là come prima. Grazie mille ad Andy per tutto quello che hai fatto e per continuare a essere nel team di produzione per il nostro nuovo album”.

Sneap ha ribattuto: “Rob Halford mi ha chiamato lunedì scorso e mi ha detto che volevano andare avanti come un quattro pezzi, cosa che trovo incredibilmente deludente dopo questo lasso di tempo, ma rispetto la sua decisione perché ovviamente hanno una visione di come vogliono questo giocare”.

I migliori chitarristi di tutti i tempi

La band ha deciso di annullare questa operazione e ha accolto Sneap di nuovo a bordo. In una dichiarazione aggiornata, la band spiega: “Ciao maniaci del metal… dato tutto ciò che si è recentemente evoluto ed è emerso, abbiamo deciso all’unanimità come band di continuare i nostri spettacoli dal vivo invariati con Rob, Ian Hill, Richie Faulkner, Scott Travis, Andy e Glenn si uniscono a noi ogni volta che può… quindi ci vediamo non appena andiamo avanti per celebrare insieme i 50 grandiosi anni dell’heavy metal dei Judas Priest!”

I Judas Priest sono rinomati per i loro duelli di chitarra e per i suoni di doppio attacco. Piuttosto che seguire il formato “rhythm-lead”, i Judas Priest sono stati una delle prime band a utilizzare due chitarristi solisti, un modello utilizzato da gruppi heavy metal Thin Lizzy, Iron Maiden, Slayer e Megadeth.

Sneap ha sostituito Glenn Tipton nel 2018, quando al membro ufficiale dei Judas Priest è stato diagnosticato il morbo di Parkinson. Allo stato attuale, il bassista Ian Hill è l’unica persona ad essersi esibita con ogni configurazione dei Judas Priest.

L’altro pilastro della band, KK Downing, ha lasciato la band nel 2011 ed è stato sostituito da Richie Faulkner. Il cantante americano Tim Owens ha sostituito la voce nel 1997, quando Rob Halford si è preso un anno sabbatico dal gruppo.