Il Lato Oscuro di Roosevelt

Franklin Delano Roosevelt fu eletto quattro volte, istituì la previdenza sociale, batté i nazisti, pose fine al proibizionismo

Roosevelt
1936: Franklin Delano Roosevelt (1882 - 1945)

Franklin Delano Roosevelt fa parte dei più grandi presidenti degli Stati Uniti. Fu eletto quattro volte senza precedenti (ora è illegale), istituì la previdenza sociale, batté i nazisti e  pose fine al proibizionismo e fece quasi tutto da una sedia a rotelle.

Tuttavia, alcune delle decisioni di Roosevelt erano politiche meno ragionevoli e più… razziste, antisemite e crudeli.

Quando Roosevelt entrò in carica, il paese e il mondo erano nel mezzo della Grande Depressione. Per aiutare a combattere questo, FDR decise di aver bisogno dell’oro. Tutto. Quindi lo prese… Da tutti.




Ogni persona nel paese, cittadino o no, dovette consegnare il proprio oro in caso contrario veniva perseguitato. Nel 1936, Jesse Owens rappresentò gli Stati Uniti alle Olimpiadi in Germania, vincendo quattro medaglie d’oro. Owens era un uomo di colore che gareggiava nella Germania nazista ma, come disse in seguito, “Hitler non mi ha snobbato; è stato il nostro presidente a snobbarmi. Il presidente non ha nemmeno mandato un telegramma”.




Mentre migliaia di ebrei europei cercavano di sfuggire all’imminente Olocausto in Germania, Roosevelt li fece tornare indietro – temendo, come  riporta lo Smithsonian Magazine, che fossero spie. La decisione più discussa mai presa da Roosevelt, tuttavia, fu quella di rinchiudere circa 120.000 giapponesi americani durante la seconda guerra mondiale.

George Takei di Star Trek e la sua famiglia sono stati internati per quattro anni perché, come ha spiegato a  Democracy Now, “ci è capitato di assomigliare alle persone che hanno bombardato Pearl Harbor”.




Il progetto Manhattan