Grandi artisti al Teatro Manzoni

Con questa dedica all’attore e regista recentemente venuto a mancare il Teatro Manzoni apre la nuova stagione in sua memoria

57
Teatro
Teatro

“A Carlo Alighiero. La sua capacità di sognare e progettare spettacoli ci farà da guida per sempre”.  Con questa dedica all’attore e regista recentemente venuto a mancare il Teatro Manzoni apre la nuova stagione in sua memoria.

Un cartellone ricco di grandi nomi e artisti amati dal pubblico che i direttore artistico Pietro Longhi ha presentato, aprendo nuovamente le porte dello storico spazio culturale di via Monte Zebio a Roma.

Il sipario è in procinto di rialzarsi con il coraggio di sempre, unitamente all’entusiasmo che caratterizza chi vive di emozioni vere ed è desideroso di trasmetterle al pubblico.

Un cartellone ricco di grandi professionisti dello spettacolo italiano, che si alterneranno nei vari mesi sul palco.

Ad aprire ufficialmente la programmazione, dal 30 settembre al 24 ottobre, Paola Tiziana Cruciani e Pietro Longhi in “L’inquilina del piano di sopra” di Pierre Chesnot per la regia Silvio Giordani. Dal 26 ottobre al 14 novembre Paola Quattrini con Paola Barale saranno le protagoniste di “Slot”, scritto e diretto da Luca De Bei.

Correlato: Un universo di suoni

La commedia “I soldi, no!”, di Flavia Coste per la regia di Silvio Giordani, vedrà in scena Corinne Clery  e Enzo Casertano dal 25 novembre al 19 dicembre che lasceranno poi il testimone, dal 4 al 23 gennaio, a “La divina Sarah” con Laura Marinoni e Stefano Santospago, in un testo di Eric Emmanuel Schmitt per la regia di Daniele Salvo.

L’esplosivo Antonello Costa proporrà, invece, dal 27 gennaio al 20 febbraio lo show “C’è Costa per te”, mentre Caterina Vertova e Pietro Longhi saranno i protagonisti, dal 24 febbraio al 20 marzo, de “La mano del destino”, di Alain Teuliè per la regia di Marco Carniti.

Ancora due nomi di spicco per gli spettacoli previsti dal 24 al 17 aprile: Patrizia Pellegrino e Milena Miconi aspettano il pubblico per “Sexy & Indecise”, di Mauro Graiani per la regia di Diego Ruiz.

Ultimi due appuntamenti di questo attesissimo calendario: dal 21 aprile al 15 maggio Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli in “Due giorni a settimana”, scritto e diretto dagli stessi attori, e “Un matrimonio all’italiana” con Nicola Pistoia e Enzo Casertano, scritto da Roberto D’Alessandro con la regia di Silvio Giordani, che dal 19 maggio al 12 giugno darà il saluto al prossimo anno per un nuovo meraviglioso viaggio in compagnia del Teatro Manzoni.