F1: Leclerc porta in scuderia Ferrari un’altra strepitosa vittoria

F1: Leclerc vince in Australia
F1: Leclerc vince in Australia

MELBOURNE, 10 aprile – Charles Leclerc della Ferrari ha ottenuto la sua seconda vittoria della stagione di Formula 1 con una clamorosa vittoria da pole a bandiera al Gran Premio d’Australia, mentre il campione del mondo della Red Bull Max Verstappen ha subito un altro ritiro

L’auto di Leclerc è stata dominante sul circuito aggiornato dell’Albert Park quando il Monagesque ha siglato la sua quarta vittoria in carriera con oltre 20 secondi di vantaggio sul secondo classificato della Red Bull Sergio Perez. Il terzo posto George Russell ha conquistato il suo secondo podio e il primo per la Mercedes in una giornata incoraggiante per i campioni dei costruttori in difficoltà. “Che gara e che ritmo”, ha detto un entusiasta Leclerc alla radio del team, dopo aver terminato con oltre 20 secondi di vantaggio su Perez nella gara di 58 giri. “La macchina è stata incredibile oggi, bravi ragazzi”.

Ferrari F175 2022
Ferrari F175 2022

Vincitore dell’apertura della stagione in Bahrain, il 24enne Leclerc ha ora costruito un vantaggio di 34 punti su Russell per emergere come uno dei primi favoriti per il campionato piloti. I festeggiamenti della Ferrari sono stati mitigati dall’incidente di Carlos Sainz poco dopo la partenza, mentre il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel dell’Aston Martin si è schiantato con la sua auto al ritorno dopo aver saltato le gare di apertura a causa del COVID-19.

Verstappen è arrivato secondo dietro a Leclerc quando la sua vettura RB18 ha subito un problema di affidabilità e si è fermata durante il suo 39° giro con il fumo che si alzava. “Sento un odore strano di liquido”, ha detto l’olandese prima di fermarsi alla curva due. Eppure avrebbe avuto poche speranze di sbarazzarsi di Leclerc. “Sapevo che non potevo combattere contro Charles, quindi non aveva senso provare a fare pressione su di lui”, ha detto Verstappen a Sky. “Ma non abbiamo nemmeno finito la gara, quindi è piuttosto frustrante e inaccettabile”.

È stato un risultato simile all’apertura della stagione in Bahrain, dove Verstappen si è ritirato a tre giri dalla fine mentre era in corsa per il secondo posto. Lewis Hamilton è arrivato quarto per la Mercedes dopo essere partito quinto in griglia, essendo stato superato da Russell a causa di uno schieramento di safety car. Lando Norris e Daniel Ricciardo della McLaren sono arrivati ​​​​rispettivamente quinto e sesto poiché la squadra ha mostrato miglioramenti dopo un brutto inizio di stagione. Sainz, che è partito nono in griglia dopo i problemi di assetto in qualifica, ha avuto una partenza terribile poi è scivolato sull’erba prima di girare in testacoda, perdendo in qualche modo il traffico in arrivo prima di fermarsi sulla ghiaia alla curva 10.

Vettel in seguito si è bloccato su un cordolo alla curva quattro prima di deviare la sua Aston Martin contro un muro e lasciare una scia di detriti lungo la pista. L’incidente di Vettel ha visto di nuovo schierare la safety car e Russell ha capitalizzato fermandosi ai box prima di rientrare al terzo posto davanti a Perez e Hamilton. Il vantaggio di Leclerc è stato spazzato via dalla safety car e quasi eliminato quando Verstappen è piombato in picchiata dopo la ripartenza, ma il Monagesque ha eliminato l’olandese e ha costruito il suo vantaggio fino al traguardo.

Alex Albon è partito 19° in griglia ma è arrivato 10°, conquistando un primo punto per la Williams dopo aver gestito le sue gomme dure praticamente fino al traguardo. Gli organizzatori hanno affermato che circa 420.000 persone si sono accalcate ad Albert Park durante la settimana della gara, rendendolo la più grande partecipazione per un evento sportivo del fine settimana in Australia.

Calendario formula 1 2022
Calendario formula 1 2022