Duran Duran: saremo ologrammi in concerto, come gli ABBA

I Duran Duran sarebbero "abbastanza felici" di essere trasformati in ologrammi per un tour - una volta che avranno tirato le cuoia

Duran Duran
Duran Duran

I Duran Duran sarebbero “abbastanza felici” di essere trasformati in ologrammi per un tour – una volta che avranno tirato le cuoia.

Gli hitmaker di “Anniversary” – attualmente impegnati in una feroce battaglia con Sir Elton John – non vorrebbero che versioni virtuali di se stessi si mettessero in viaggio mentre sono ancora vivi, proprio come gli ABBA hanno annunciato con il loro imminente “ABBA Voyage” spettacoli di avatar.

Parlando con The Mirror, il batterista Roger Taylor, 61 anni, ha dichiarato: “Una volta che ce ne saremo andati. Una volta che avremo tirato le cuoia, andrebbe bene, ne saremmo piuttosto contenti”.

Roger ha insistito sul fatto che le star di “Wild Boys” non hanno ancora intenzione di abbandonare il tour.

Simon Le Bon: “Probabilmente finiremo come i Rolling Stones: fanno circa un concerto a settimana”. Ha aggiunto: “Una volta che togli quella spontaneità, penso che stai perdendo qualcosa. Non è qualcosa che faremmo in questo momento, mentre siamo ancora in piedi”.




Alla domanda sulla loro offerta per il numero uno, che vede il loro LP ‘Future Past‘ confrontarsi con ‘The Lockdown Sessions’ del hitmaker ‘I’m Still Standing’, Roger ha detto: “Che incredibile che due artisti che sono stati nel business per quasi 100 anni messi insieme stanno gareggiando per un primo posto”.

Nel frattempo, i Duran Duran stanno lavorando a un film biografico di Hollywood.

La band new wave britannica è in trattative per realizzare un film sulla loro straordinaria carriera, con i membri della band Simon Le Bon, Nick Rhodes e John e Roger Taylor tutti coinvolti nelle trattative.

Correlato: Duran Duran: Fatti che non hai mai saputo sui Wild Boys

Il film segnerà la formazione del gruppo alla fine degli anni ’70 e il loro successo nel decennio successivo. Documenterà anche la riunione della formazione di maggior successo della band nel 2001.

Roger ha rivelato che il gruppo vuole che gli astri nascenti li ritraggano nel film.

Ha detto alla rubrica Bizarre del quotidiano The Sun: “È qualcosa che è in discussione. È in discussione e abbiamo presentato diverse sceneggiature e idee. Non abbiamo ancora deciso quale sia quello giusto. Ma ci sono cose in fase di sviluppo, quindi vedremo dove andranno. Ci piacerebbe fare qualcosa del genere e penso che succederà qualcosa nei prossimi anni”.