Dovresti lavare i denti al tuo cane?

Proprio come noi, il cane è soggetto a carie e altri problemi di salute dentale

Dovresti lavare i denti al tuo cane?
Dovresti lavare i denti al tuo cane?

Proprio come noi, il cane è soggetto a carie e altri problemi di salute dentale

La malattia parodontale, o malattia gengivale, colpisce circa l’80% dei cani, secondo uno studio del 2018 pubblicato su PLoS One. I cani più piccoli, così come quelli di età avanzata, hanno maggiori probabilità di sviluppare questa condizione. La malattia inizia come gengivite o infiammazione delle gengive e può diventare cronica nel tempo. L’invecchiamento e le carenze nutrizionali sembrano svolgere un ruolo importante nella sua insorgenza.

Come osserva lo studio, le malattie gengivali possono aumentare il rischio di epatite, bronchite cronica e problemi cardiovascolari nei cani. I batteri orali possono causare piccoli ascessi nel fegato e nei reni o raggiungere il cuore, causando danni agli organi. Inoltre, la saliva dei cani è più alcalina di quella umana, il che promuove l’accumulo di placca. L’accumulo di placca dentale può portare alla crescita di batteri, che a sua volta possono causare infiammazione delle gengive e perdita dei denti. Considerando questi aspetti, ha senso prendersi cura dei denti del proprio cane e verificare la presenza di segni di malattie dentali, come gengive rosse o gonfie, alitosi o saliva sanguinante. Questo fa sorgere la domanda: dovresti lavare i denti al tuo cane e, in caso affermativo, con quale frequenza?

Prendi l’abitudine di lavarti i denti ogni giorno

Gli esperti concordano sul fatto che lavarsi i denti ogni giorno sia il modo migliore per prevenire le malattie gengivali, ma la maggior parte dei genitori di animali domestici ignora questo aspetto, secondo una ricerca clinica pubblicata su PLoS One. Idealmente, dovresti spazzolare i denti del tuo cane ogni giorno per rallentare la progressione della gengivite, o almeno tre volte alla settimana per mantenere la sua bocca sana. Questa semplice abitudine aiuta a rimuovere la placca e impedisce che si accumuli sui denti del tuo animale domestico, proteggendo dai problemi di salute dentale.

Gli snack e i giocattoli per animali domestici che pretendono di migliorare la salute dentale non possono sostituire una pulizia approfondita. La pulizia quotidiana dei denti, invece, può ridurre o eliminare la necessità di pulizie dentali professionali. Il problema è che alcuni proprietari di animali domestici non riescono a maneggiare la bocca del cane o semplicemente non sanno come spazzolare correttamente. Inoltre, potrebbero semplicemente non rendersi conto del rischio di malattie dentali. Il Manuale Veterinario MSD consiglia di lavare i denti del tuo cane ogni giorno. Se questa non è un’opzione, puoi usare una garza per pulire la superficie dei suoi denti ogni due o tre giorni. Nota che lavarsi i denti può esacerbare il dolore nei cani con gengive gonfie. Inoltre, non rimuove la placca dentale indurita o il tartaro. In questi casi, è meglio chiedere al veterinario consigli specifici. 

Come pulire i denti del tuo cane a casa

Lavare i denti al tuo cane non è una scienza missilistica, ma ci vuole un po’ di finezza. Per cominciare, assicurati sempre di non usare il dentifricio sbagliato. Lo xilitolo, un dolcificante artificiale nel dentifricio umano, può essere tossico per i cani, quindi dovresti usare solo opzioni sicure per gli animali domestici. Alcuni marchi offrono kit dentali che includono anche uno spazzolino da denti, un dentifricio e altre forniture.  L’ AVMA consiglia di applicare una piccola quantità di dentifricio su un dito e poi di lasciarlo annusare e assaggiare al tuo amico peloso durante la prima settimana. Successivamente, puoi provare a strofinare un po’ di dentifricio sulle labbra e sulle gengive. Fai loro un regalo quando hai finito. Ripeti questo passaggio per un paio di giorni prima di passare a uno spazzolino a setole morbide. Tira indietro le labbra e spazzola la superficie dei denti. Tieni lo spazzolino a un angolo di 45 gradi e muoviti velocemente per evitare che il tuo animale domestico si annoi. Fallo per pochi secondi alla volta e aumenta la durata nelle prossime settimane. Ricordati di lodare il tuo animale domestico e premiarlo con dei bocconcini se è seduto immobile.

Come regola generale, conserva lo spazzolino del tuo cane in un luogo asciutto e pulito, lontano dalle forniture per l’igiene dentale per prevenire la diffusione dei batteri. Se hai due o più cani, usa uno spazzolino da denti diverso per ogni animale domestico. In alternativa, puoi acquistarne uno con testine sostituibili e cambiarle secondo necessità.

Potrebbe interessarti: