La Federazione di Damanhur a Torino: setta o villaggio spirituale?

La Federazione di Damanhur,  é un ecovillaggio, una comunità spirituale situata nella regione Piemonte del nord Italia a circa 50 chilometri a nord di Torino

189
Torino
Torino

La Federazione di Damanhur,  é un ecovillaggio, una comunità spirituale situata nella regione Piemonte del nord Italia a circa 50 chilometri a nord di Torino. “Damanhur racconta la storia dell’umanità da prima ancora che giungessimo dalle stelle su questo pianeta.”




Il comune di Damanhur si trova ai piedi delle Alpi della Val Chiusella, alla fine del Parco Nazionale del Gran Paradiso. La comunità ha una propria costituzione e moneta, il Credito.

All’accesso del tempio di Damanhur si viene accolti da questa dicitura:

“Nascosta nel cuore di una montagna a nord di Torino c’è una costruzione magica una moderna cattedrale che molti hanno definito l’ottava meraviglia del mondo”

Damanhur prende il nome dalla città egiziana di Damanhur sito di un tempio dedicato a Horus. La Federazione di Damanhur ha centri in Europa, America e Giappone.

Fondato nel 1975 da Oberto Airaudi aveva circa 24 seguaci, nel 2000 il numero ha raggiunto gli 800 seguaci. Il gruppo é composto da una mescolanza di credenze  neopagane e New Age.



Sala della Vittoria - La comunità spirituale di Damanhur
Sala della Vittoria – La comunità spirituale di Damanhur

Correlato: Segreti INQUIETANTI della Cattedrale di St. John the Divine a New York

I sostenitori di Damanhur affermano che la crescita e l’attività della comunità ha rivitalizzato il territorio.

La vita a Damanhur

La costituzione inizia con 3 corpi di Damanhur:

  • La Scuola di Meditazione (tradizione rituale) ;
  • Sociale (teoria sociale, realizzazione sociale);
  • Il Gioco della Vita (sperimentazione e dinamiche, vita come gioco, cambiamento).
  • Ultimamente è stato aggiunto il quarto corpo, Technarcate (raffinamento interiore individuale).

Correlato: Il neo druidismo

I cittadini partecipano a uno dei 4 livelli, a seconda del loro coinvolgimento desiderato: A, B, C o D.

I cittadini appartenenti all classe A condividono tutte le risorse vivendo sul posto 24h su 24h. I cittadini di classe B lavorano per gli obiettivi finanziari e vivono sul posto un minimo di 3 giorni alla settimana. I cittadini di classe C e D vivono ovunque.




I cittadini di classe A e B partecipano pienamente alla Scuola di meditazione, sociale e al gioco della vita. I cittadini di classe C partecipano a pieno titolo alla Scuola di meditazione.

Questi cittadini/seguaci partecipano in diversi modi, a seconda della loro natura personale

Le vie includono:

  • la Via dell’Oracolo;
  • la Via del Monaco;
  • la Via del Cavaliere;
  • la Via della Salute;
  • la Via della Parola;
  • la Via dell’Arte;
  • la via del Lavoro e molte altre.

La maggior parte dei cittadini vive in case costituite da 10-20 persone ognuna. Il matrimonio funziona su base rinnovabile, per un periodo di tanti anni prima del rinnovo. Il concepimento è programmato per i compleanni di buon auspicio dei bambini.

Dal 1983 in poi, i membri hanno assunto nomi di animali (Passero, Gambero, Talpa, ecc.).

Setta o semplice comunità spirituale? La Polemica su Damanhur

Secondo Patrizia Santovecchi, la presidente dell’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici, le caratteristiche di Damanhur sono quelle tipiche delle sette.

Correlato: L’Ordine Ermetico della Golden Dawn

Una di queste caratteristiche é l’impossibilità di uscire liberamente a causa del ricatto, la manipolazione attraverso la sindrome dell’assedio, al di fuori della setta sono tutti i nemici costituiti dalle energie negative, l’impossibilità di critica e l’imposizione dell’obbedienza totale, l’allontanamento dai familiari, la completa spersonalizzazione nell’individuo sotto vari aspetti, tra cui ad esempio l’assegnazione di un nuovo nome all’interno la comunità, la privazione di ogni tipo di capacità decisionale, la necessità di chiedere al guru cosa fare.

Su Damanhur ci sono segnalazioni negative da parte di chi ha fatto parte di questa comunità. Alcuni ex follower raccontano di presunti abusi psicologici e fisici subiti negli anni.

fonte: https://damanhur.org/progetto-spirituale/