Chester Bennington, Chris Cornell e Pizzagate

Il 2017 è stato un anno triste per il mondo della musica. A maggio, Chris Cornell dei Soundgarden si è suicidato e solo pochi mesi dopo Chester Bennington

451
Chester Bennington, Chris Cornell
Chester Bennington, Chris Cornell

Entrambi hanno concluso le loro vite impiccandosi, lasciando gli amici, la famiglia e i fan devastati. Ma alcune persone non potevano accettare la semplice spiegazione del suicidio e, invece, si sono attaccate a una teoria del complotto che coinvolgeva Pizzagate e pedofili.

La teoria sembra essere iniziata quando The Detroit News ha intervistato il blogger Randy Cody di “The Metal Den”. Cody afferma di aver indagato sulla morte di Cornell e ha detto che il rocker è stato effettivamente assassinato perché stava per spalancare il coperchio sui  pedofili che operava dal Comet Ping Pong a Washington, su Pizzagate, e secondo  Cody, i poteri hanno ucciso Cornell e poi lo hanno appeso per fingere un suicidio.




Successivamente, il sito di notizie false YourNewsWire ha preso l’intervista di Cody e ha gettato Chester Bennington nel mix. Dopo che il cantante dei Linkin Park si è suicidato, il sito ha affermato che sia Cornell che Bennington sono stati uccisi perché stavano per esporre un enorme giro di pedofili nell’industria musicale.

Ovviamente, l’idea che un’amata star venga uccisa è più facile da accettare che non il suicidio.

Il legame di Chester Bennington con John Podesta e il governo degli Stati Uniti. Una teoria del complotto sarebbe anche una teoria del complotto senza un legame con il governo? Attenzione: stiamo per andare davvero in profondità nella tana del coniglio.




Potresti ricordare di aver sentito parlare di lui e delle sue e-mail durante le elezioni presidenziali del 2016 durante le quali è stato presidente della campagna elettorale di Hillary Clinton.

Nel periodo che ha preceduto le elezioni, Wikileaks ha rilasciato migliaia di e-mail dall’account di Podesta che hanno rivelato tutto ciò che accade dietro le quinte della campagna di Clinton.

Quando gli investigatori di Internet hanno intercettato le e-mail, hanno notato che stava succedendo qualcosa di sinistro. Le e-mail di Podesta sembravano contenere una sorta di codice strano, incluse menzioni davvero strane di cibo.




Un paio di mesi dopo la morte di Cornell, Bennington ha scritto una lettera molto commovente al suo defunto amico che ha pubblicato su Twitter. “Sto ancora piangendo di tristezza”, ha scritto. “Non riesco a immaginare un mondo senza di te al suo interno.”

Un mese dopo, in quello che era il compleanno di Cornell, Bennington fu trovato morto. TMZ ha riferito che Bennington fu trovato impiccato, proprio come Cornell, impiccato.

I medici legali hanno stabilito che entrambe le morti fossero un suicidio, anche se subito dopo la morte di Cornell un ex medico legale ha detto al Detroit Free Press di non essere “assolutamente convinto” che la sua morte fosse un suicidio.




Quando Dick Rowe eliminò i Beatles in un provino per la Decca Records

 



















Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette