Il Buco nero che suona in si bemolle

Gli astronomi non solo hanno riferito che i buchi neri possono cantare, ma hanno anche affermato di aver trovato un buco nero cantare in si bemolle

Buco nero
Buco nero

Il buco nero è un mostro galattico con appetiti voraci: una volta che qualcosa attraversa il suo orizzonte degli eventi non ne esce più

I buchi neri sono mostri galattici con appetiti voraci: una volta che qualcosa attraversa l’orizzonte degli eventi del mostro, non viene fuori. Gli astronomi non solo hanno riferito che i buchi neri possono cantare, ma hanno anche affermato di averne trovato uno che cantava in una nota vicina al si bemolle per più di 2 miliardi di anni.

In un buco nero supermassiccio attivo nell’ammasso di galassie Perseo, situato a circa 250 milioni di anni luce dalla Terra, gli scienziati hanno rilevato “note” causate da onde di pressione da potenti eruzioni elettromagnetiche dal disco caldo di materia accumulata attorno al buco nero centrale dell’ammasso.

Correlato: I Suoni dell’Universo: Le onde sonore

Gli astronomi dei raggi X dell’Università di Cambridge in Inghilterra sono stati in grado di misurare la frequenza delle onde del buco nero mentre si diffondono attraverso il gas caldo e sottile tra le galassie nell’ammasso. Nel 2003, gli scienziati hanno riferito che i suoi suoni sono molto vicini a una nota di si bemolle, ma circa 57 ottave più bassi della nota di do centrale.
I ricercatori hanno affermato che il loro studio suggerisce che il buco nero ha suonato “la nota più bassa dell’universo” per circa 2 miliardi di anni: “la sinfonia più lunga che conosciamo”.

I Suoni dell’Universo – Le onde sonore