Bruce Springsteen e la battaglia contro la depressione

Nato per correre e Dancing in the Dark, il musicista Bruce Springsteen, noto come "il capo", ha una carriera che dura da cinque decenni

Springsteen
Springsteen

The Boss ha una carriera che dura da quasi cinque decenni ed è noto per i suoi leggendari concerti con la E Street Band.

Bruce, nato il 23 settembre 1949 a Long Branch, nel New Jersey, Springsteen pubblicò il suo primo album all’età di 23 anni, il 5 gennaio 1973.

Il cantante Dancing in the Dark, Hungry Heart e Born in the USA è un’icona della musica, con una carriera che dura da quasi cinque decenni.

Springsteen e la band di E-Street sono noti per i loro concerti leggendari, tra cui un’esibizione all’Hard Rock Calling di Hyde Park il 15 luglio 2012, quando si esibirono in Twist and Shout con Paul McCartney, prima che il suono venisse spento dopo aver superato la performance tempo di coprifuoco.

Springsteen ha anche ispirato musicisti nel corso dei decenni, tra cui Jon Bon Jovi e The Killers, con cui ha recentemente collaborato alla canzone Dustland nel 2021.

Correlato: The Killers: Sorprese con Bruce Springsteen

L’album, chiamato Greetings from Asbury Park, NJ, includeva musicisti tra cui Clarence Clemmons, David Sancious e Garry Tallent, che in seguito sarebbero diventati parte della E Street Band.

Dopo l’uscita dell’album The Wild, The Innocent e E Street Shuffle nel settembre 1973, Springsteen pubblicò la carriera che definisce Born to Run il 25 agosto 1975, con la canzone dell’album con lo stesso nome e canzoni tra cui Thunder Road.

Tuttavia, molte persone conoscono Bruce Springsteen per il suo inno Born in the USA, dal suo album omonimo del 1984. L’album includeva il singolo di successo Dancing in the Dark, che presentava una pre-amici Courtney Cox che ballava sul palco con la cantante nel video musicale della canzone.

Insieme ad album tra cui Darkness on the edge of town del 1978, Human Touch del 1992 e Western Stars del 2019, i cinque decenni di carriera di Springsteen hanno visto anche il musicista scrivere canzoni tra cui Streets of Philadelphia, per il film Philadelphia del 1993, con Tom Hanks.

Correlato: Springsteen scrive un nuovo album con la chitarra regalatagli da un fan

Springsteen è ben noto per l’esecuzione di concerti leggendari che a volte possono durare oltre quattro ore con la band E-Street, che include musicisti come l’attore dei Soprano Stevie Van Zandt.

Purtroppo nel corso dei decenni, i membri della band tra cui Danny Federici e Clarence Clemons (che è apparso anche nel video musicale di Edge of Glory di Lady Gaga) sono morti.

Correlati: Lady Gaga dice di aver avuto una crisi psicotica totale dopo la presunta violenza sessuale nella serie sulla salute mentale del principe Harry

Uno dei membri della band E-Street di Springsteen è anche sua moglie, la musicista Patti Scialfa. Si sono sposati nel 1991 e hanno tre figli insieme.

Jessica, uno dei suoi figli, è una equestre che ha gareggiato ai Giochi Olimpici di Tokyo del 2021

Springsteen è stato precedentemente sposato con l’attrice e modella Julianne Phillips dal 1985 al 1988. Nel 2016, Springsteen ha pubblicato la sua autobiografia Born to Run, in cui parlava apertamente della sua battaglia contro la depressione.

In un’intervista con la rivista Esquire nel 2018, Springsteen ha dichiarato: “Sono arrivato abbastanza vicino alla malattia mentale e so di non stare completamente bene.. Ho avuto a che fare spesso con la depressione nel corso degli anni, e sto assumendo una varietà di farmaci che mi tengono in equilibrio; altrimenti potrei oscillare in modo piuttosto drammatico”

Dopo l’uscita della sua autobiografia, Springsteen ha completato le esibizioni finali del suo Springsteen on Broadway Show nell’ottobre 2017, che è stato anche girato per uno speciale Netflix.

Il 23 ottobre 2020, ha pubblicato il suo ventesimo album in studio con la E-Street Band, Letter to You,  registrato nel suo studio di casa nel New Jersey ed è entrato al numero uno delle classifiche musicali in 11 paesi.

Parlando dell’album sul suo sito web, Springsteen ha dichiarato: “Abbiamo realizzato l’album in soli cinque giorni e si è rivelata una delle più grandi esperienze di registrazione che abbia mai avuto”.