Britney Spears: accordo da 15 milioni di dollari per libro di memorie

Britney Spears è pronta a raccontare tutto: tre mesi dopo la fine della sua lunga tutela, Spears avrebbe firmato un accordo multimilionario per raccontare la sua storia

Britney Spears
Britney Spears

Britney Spears è pronta a raccontare tutto: tre mesi dopo la fine della sua lunga tutela, Spears avrebbe firmato un accordo multimilionario per raccontare la sua storia.

La pop star ha firmato un accordo con la casa editrice Simon & Schuster per scrivere un libro di memorie, secondo più rapporti, che hanno citato fonti anonime. Page Six, primo canale a riportare la notizia, ha citato gli addetti ai lavori per aver affermato che l’affare del libro ha un prezzo di $ 15 milioni e coprirà una serie di argomenti, inclusi gli aspetti della sua vita professionale e personale. Deadline ha anche confermato il rapporto, citando fonti vicine alla situazione. Variety, citando una fonte vicina alla Spears, ha confermato che la star ha ottenuto un enorme contratto di pubblicazione per un libro di memorie rivelatore.

L’accordo per il libro di Britney arriva appena tre mesi dopo che un giudice della Corte Superiore di Los Angeles ha formalmente interrotto la tutela dopo 13 anni. L’anno scorso, la cantante di “Toxic” si è espressa contro i membri della sua famiglia, tra cui la sorella Jamie Lynn, la loro mamma Lynne Spears e il loro papà Jamie Spears, che hanno in gran parte controllato la sua tutela per la maggior parte della sua durata.
La notizia dell’accordo multimilionario per il libro arriva anche sulla scia dell’uscita di gennaio del libro di memorie di Jamie Lynn Things I Should Have Said, che includeva dettagli su presunte situazioni che coinvolgono Britney e le “complicate dinamiche” della sua famiglia.

Dopo la pubblicazione del libro di memorie di sua sorella minore, in un post su Instagram cancellato da allora , condiviso il 28 gennaio, Britney ha chiamato Jamie Lynn “feccia” e si è scagliata contro il libro di sua sorella il mese scorso, scrivendo: “Congratulazioni per il tuo best seller… c’è coraggio da parte tua a vendere un libro di cazzate su di me” La madre di due figli ha continuato: “Vorrei che tu facessi un test della macchina della verità, così tutte queste masse di persone vedono che stai mentendo attraverso i denti su di me !!!! Vorrei che l’onnipotente, il Signore potesse scendere e mostrarsi tutto questo mondo che stai mentendo e guadagnando soldi con me !!!!”

Britney Spears ha anche chiesto al suo avvocato Matthew Rosengart di inviare alla sorella 30enne una lettera di cessazione e desistere sostenendo che la pubblicazione contiene “affermazioni fuorvianti o oltraggiose”. “Sebbene Britney non abbia letto e non intenda leggere il tuo libro, lei e milioni di suoi fan sono rimasti scioccati nel vedere come l’hai sfruttata a scopo di lucro”, si legge in parte nella lettera indirizzata a Jamie Lynn, “Non tollererà esso, né lei dovrebbe.”

Durante una recente intervista al Daily Pop di E!, Jamie Lynn ha difeso il suo libro dicendo: “Non posso aiutare la famiglia in cui sono nata. Penso solo che siamo tutti in una situazione e un processo in cui siamo lavorando.” Ha aggiunto: “E ognuno di noi ha il diritto di farcela, tuttavia si sente meglio per noi”. Tuttavia, vale la pena notare che l’ultimo contratto di libro di Britney non è in realtà correlato al debutto di sua sorella Le cose che dovrei aver detto, secondo Deadline, che ha citato fonti anonime vicine alla situazione.

Ad ottobre, una fonte ha detto che Britney si è sentita “totalmente abbandonata” dal fratello minore durante la sua battaglia per la tutela. “Britney è molto, molto arrabbiata e ferita”, ha condiviso l’insider. “Si sente come se Jamie Lynn l’avesse completamente abbandonata e l’ha delusa nella lotta della sua vita. Sono stati i migliori amici e tutto l’uno per l’altro per così tanto tempo. Ha chiesto supporto e si sente come se Jamie Lynn le avesse voltato le spalle e potesse’ non essere disturbata.”

Jamie Spears implora sua sorella Britney di finirla con le imbarazzanti faide

La cantante di “Lucky” ha anche lasciato intendere di essere ansiosa di condividere la sua versione della storia, pubblicando su Instagram quello stesso mese: “Signore, abbi pietà delle anime della mia famiglia se mai dovessi fare un’intervista”.

Correlati:

Britney Spears pubblica dopo l’udienza: Mi scuso per aver finto di essere stata bene

Britney Spears dice che non si esibirà dal vivo mentre suo padre è il suo tutore

Britney Spears in topless: quando sarò libera io e Cher andremo in vacanza insieme

La Aguilera che attaccava Britney Spears ora la sostiene

Britney Spears: finalmente è terminata la tutela che ha controllato la sua vita personale e professionale per più di tredici anni

Britney Spears festeggia i 40 anni dopo la fine della tutela

Britney Spears smette di seguire la sorella Jamie Lynn su Instagram

Christina Aguilera dice di avere tanto rispetto e ammirazione per Britney Spears

Britney Spears pubblica foto in perizoma su Instagram – Foto in articolo