Perché i Beatles rifiutarono un cameo ne “Il libro della giungla”

A metà degli anni '60, durante la produzione de Il libro della giungla, il manager dei Beatles, Brian Epstein, si era rivolto ai Disney Studios per far apparire la band nel film

THE BEATLES
THE BEATLES

A metà degli anni ’60, durante la produzione de Il libro della giungla, il manager dei Beatles, Brian Epstein, si era rivolto ai Disney Studios per far apparire la band nel film.

Di conseguenza, la Disney chiese ai suoi animatori di creare gli avvoltoi appositamente per essere doppiati dalla band. Quando Epstein portò l’idea ai Beatles, John Lennon protestò contro di essa, spiegando che non avevano tempo per tali progetti e chiese in parte scherzosamente a Epstein di dire alla Disney che avrebbero dovuto invece assumere Elvis Presley.

Ovviamente, Presley non è apparso nel progetto Disney, e non è chiaro se Epstein avrebbe preso sul serio il suggerimento scherzoso di Lennon. Nella versione finale de Il libro della giungla, la Disney alla fine ha scambiato i suoi avvoltoi rock ‘n’ roll con un quartetto di barbieri inglese.

Nel Il libro della giungla, il personaggio principale, Mowgli, parte per un’avventura attraverso la giungla e incontra ogni sorta di diverse creature antropomorfe, buone e cattive. In una delle scene, Mowgli incontra i quattro avvoltoi di nome Buzzie, Flaps, Ziggy e Dizzy, ognuno con un accento britannico. Uno degli uccelli ha voce e caratteristiche visive che sono ovviamente una parodia di George Harrison. L’uccello ha i capelli scuri che gli coprono gli occhi ed è il più silenzioso del gruppo, proprio come lo era Harrison nei Beatles.

A parte le riserve di Lennon, altre fonti affermano che il motivo principale per cui i Beatles rifiutarono Il libro della giungla fosse “i conflitti di programmazione”. Guarda la scena dell’avvoltoio da Il libro della giungla qui sotto e vedi se riesci a capire quale uccello è basato su George Harrison.

Potrebbe interessarti:

Il figlio di Lennon dopo aver visto The Beatles Get Back, il nuovo documentario uscito oggi su Disney+

THE BEATLES, TROVATA IN UNA SOFFITTA DOPO PIÙ DI QUARANT’ANNI UNA CANZONE DI RINGO STARR E GEORGE HARRISON. ASCOLTALA QUI

Recensione di Yesterday – Un magico tour in un mondo senza i Beatles

Teorie complottistiche sui Beatles

La perfezione accidentale del White Album dei Beatles

Quando Dick Rowe eliminò i Beatles in un provino per la Decca Records