“UN ANNO DI RICERCHE” DI GOOGLE DIMOSTRA CHE ABBIAMO CERCATO DI ESSERE NOI STESSI

Il nuovo anno di ricerche di Google ci ha fatto intravedere l'anno che è stato. Non sorprende che nel 2020 volessimo sapere "Come cucinare il pane a lievitazione naturale", "Come tagliare i capelli", "Testi WAP" e "Dove acquistare una PS5", ma c'erano altre tendenze di ricerca che può dirci molto su come abbiamo risposto alla pandemia globale.

68

Il nuovo anno di ricerche di Google ci ha fatto intravedere l’anno che è stato. Non sorprende che nel 2020 volessimo sapere          “UN ANNO DI RICERCHE” 

“Come cucinare il pane a lievitazione naturale”, “Come tagliare i capelli”, “Testi WAP” e “Dove acquistare una PS5”, ma c’erano altre tendenze di ricerca che può dirci molto su come abbiamo risposto alla pandemia globale.

Le ricerche relative alle esperienze culturali virtuali e all’apprendimento hanno visto un aumento significativo poiché gli ordini di soggiorno a casa sono stati introdotti in tutto il mondo. Google l’ha scoperto. “Gite sul campo virtuale”, “Visite ai musei virtuali” e “Aula virtuale” erano tra le più popolari.




Molti musei e gallerie hanno abbracciato mostre virtuali e le loro porte sono rimaste chiuse, le istituzioni hanno trovato modi sempre più creativi e coinvolgenti per coinvolgere il pubblico con le loro collezioni, da lontano.




I dati ci dicono che l’interesse per le mostre digitali e le visite ai musei ha raggiunto il picco tra il 15 e il 21 marzo e da allora si è esaurito. Nel frattempo, le ricerche di “apprendimento virtuale” sono aumentate leggermente all’inizio della pandemia ma sono aumentate notevolmente durante l’estate e da allora sono rimaste elevate.
















“UN ANNO DI RICERCHE”