8D/9D/16D Audio: di cosa si tratta?

L'8/9/16D è una tecnica che consente di sentire i suoni come se fossi nel mezzo di essi.In particolare come tecnico audio per la musica [...]

La “D” in tutti questi nomi sta per “Dimensions”, attribuendo la qualità del suono della musica a apparentemente come se provenisse da un’altra dimensione: l’ottava dimensione, la sedicesima dimensione, ecc. L’8/9/16D è una tecnica che consente di sentire i suoni come se fossi nel mezzo di essi.                  8D/9D/16D Audio: di cosa si tratta?

In particolare come tecnico audio per la musica 8/9/16D la qualità della musica non migliora in alcun modo misurabile. Non c’è più chiarezza di registrazione, nessun aumento dell’audio. Tuttavia, è alterato in modo significativo.

La forma delle tue orecchie, così come il tempo impiegato dal suono per raggiungerle, è il modo in cui puoi capire da dove proviene il suono. Le canzoni 8D sembrano essere masterizzate in modo tale, possibilmente con cuffie binaurali, da creare una distinta illusione uditiva che la “musica” in una canzone si “muova” in modo percettibile intorno a te, in un cerchio costante intorno alla tua testa. 




8D/9D/16D Audio: di cosa si tratta?
8D/9D/16D Audio: di cosa si tratta?

Potresti pensare che questo possa essere ottenuto semplicemente spostando l’audio da sinistra e indietro a destra in un Master di una traccia, ma così facendo non si otterrebbe questo risultato particolare. Risulterebbe solo come un suono che va dalla tua sinistra, al centro, poi a destra, poi al centro (nello stesso punto di prima) e di nuovo a sinistra.

In sostanza, la panoramica editata e pannata a sinistra e destra produrrebbe una qualità creando un’illusione uditiva che il rumore si stia verificando all’interno del tuo campo visivo.
La 9D è la stessa dell’8D tranne che il ritmo e la voce sono separati. 16D è uguale a 9D ma il ritmo e la voce stanno andando in direzioni diverse intorno alla tua testa. L’audio 8/9/16D non esiste per vari motivi ma l’effetto creato è una cosa reale.

L’ “audio 8D” viene creato combinando tecniche di equalizzazione, pitch binaurali, panning ed effetti. L’equalizzazione è il processo di modifica dell’equilibrio di diverse frequenze nell’audio. Il panning, in breve, è la tecnica per distribuire il suono su vari canali audio. Questi componenti combinati danno all’ascoltatore la sensazione di avere la musica che suona dalla propria testa.




I battiti binaurali,  sono toni binaurali con frequenze leggermente diverse in ciascun orecchio.  La cosa interessante è che ha dimostrato di avere effetti positivi sulla salute. Si sostiene che i battiti binaurali attivino lo stesso stato mentale associato alla meditazione, ma molto più velocemente.




Affinché il cervello rilevi il battito binaurale e reagisca ad esso, le frequenze dovrebbero essere inferiori a 1000 hertz. Ad esempio, se l’orecchio sinistro registra un tono di 200 hertz mentre l’orecchio destro ne registra uno a 210 hertz, il battito binaurale è di 10 hertz. 

I sostenitori della terapia binaurale di solito lo raccomandano per il trattamento di ansia, stress e altri disturbi correlati. 
Battiti Bineurali - Musica 8/9/16D
Battiti Binaurali – Musica 8/9/16D

Una cuffia aperta sul retro o una cuffia da gioco 3D offre una migliore “sensazione da concerto” rispetto ad altre.

 

Il generatore di onde Schumann per il benessere psicofisico




https://www.sound-ideas.com/Product/1076/Original-Binaural-Sound-Effects-Library







https://www.binauralmax.com.br/som-binaural-max-8d-a-multidimensionalidade-do-som-binaural/

8D/9D/16D Audio: di cosa si tratta?