L’abito indossato da Amy Winehouse venduto all’asta per oltre 210.000 euro

9
abito-amy-winehouse
abito-amy-winehouse

L’abito indossato da Amy Winehouse durante la sua ultima performance teatrale è stato venduto all’asta per oltre 210.000 euro (243.000 dollari).

Una vendita negli Stati Uniti di oltre 800 articoli – tra cui abbigliamento firmato e biancheria intima, note scritte a mano e accessori – dalla tenuta del defunto cantante ha raccolto più di 3,4 milioni di euro per beneficenza.

Tutto il ricavato andrà alla fondazione che i genitori di Winehouse hanno creato in sua memoria, che aiuta i giovani che soffrono di dipendenza.

Il miniabito attillato, disegnato dalla stilista Naomi Parry, è stato indossato dall’artista durante il suo ultimo spettacolo a Belgrado, in Serbia – dove è stata fischiata fuori dal palco dopo che sembrava aver dimenticato i suoi testi – un mese prima della sua morte all’età di 27 anni.

L’abito con stampa floreale e bambù è stato venduto per 16 volte la stima originale.

L’audace borsa Moschino in pelle rossa a forma di cuore che Winehouse ha portato ai Brit Awards 2007, una notte in cui ha vinto il premio per artista solista femminile britannico, ha raccolto 175 mila euro, 13 volte la stima pre-asta.

Una tuta marrone chiaro e nera di Temperley London indossata per la sua esibizione che celebra il 90esimo compleanno di Nelson Mandela è stata stimata a $ 1.000, ma è stata venduta per più di 100 mila euro.

Paia delle sue scarpette da ballo rosa vendute per € 12.500-19.200.

E un cartello stradale di metallo con la scritta “Camden Square” inscritto con note scritte a mano che rendono omaggio a Winehouse dopo la sua morte è stato venduto per € 19.200.

La cantante di Back To Black ha combattuto pubblicamente contro la dipendenza da alcol e droghe ed è stata trovata morta nella sua casa nel nord di Londra il 23 luglio 2011. In seguito è stato scoperto che è morta per avvelenamento da alcol.