Che cos’è una mentalità da branco di lupi?

7

I lupi (Canis lupus) si organizzano in gruppi sociali noti come “branchi”, con singoli animali che vivono e cacciano insieme. Questo comportamento offre ai franchise sportivi di Lupin una metafora irresistibile per il lavoro di squadra.

Ma in natura, i branchi di lupi operano in modo molto diverso da come la maggior parte delle persone pensa. Uno dei più grandi malintesi riguarda le loro strutture di potere.

L’idea del “lupo alfa”

“Lupo Alpha” è un termine che viene molto usato nella cultura popolare. Il concetto come lo conosciamo oggi può essere ricondotto a uno studio del 1947 scritto dal comportamentista animale Rudolph Schenkel.

Secondo questa idea, i branchi di lupi sono guidati da un “maschio alfa” e una “femmina alfa”. Questi cani superiori dominano il posatoio combattendo gli altri lupi per il dominio fino a quando non si sono fatti strada nell’ordine gerarchico.




“Controllando e sopprimendo continuamente tutti i tipi di competizione all’interno dello stesso sesso”, ha scritto Schenkel, “entrambi gli ‘animali alfa’ difendono la loro posizione sociale”. 

Si dice che i lupi alfa superino i “lupi beta”, che a loro volta disprezzano i sottomessi “lupi omega”. Tutto molto gerarchico.

Questa convinzione – che ogni branco di lupi sia un ambiente in cui alcuni membri sono costantemente in competizione per scalare i ranghi con mezzi aggressivi – è stata ripetuta in innumerevoli documentari sulla fauna selvatica e libri di saggistica negli ultimi 70 anni.



L’articolo di Schenkel del 1947 descriveva due branchi di lupi in cattività . I suoi campioni di studio erano animali non imparentati che erano stati riuniti in uno zoo svizzero, dove condividevano un recinto di 200 metri quadrati.

A differenza delle loro controparti in questo particolare zoo, i branchi di lupi naturali sono costituiti principalmente da parenti genetici. Occupano anche molto più spazio, pattugliando territori di 2.590 chilometri quadrati) o più grandi.

Il termine “alfa” non è molto accurato quando descrive la maggior parte dei capi dei branchi di lupi. Perché implica – il termine implica – che i lupi hanno combattuto e gareggiato con forza per arrivare in cima al branco.

In realtà, il modo in cui ci arrivano è accoppiandosi con un membro del sesso opposto, producendo un gruppo di figli che sono il resto del branco, quindi, e diventando così i leader naturali. Proprio come con una coppia di umani che producono una famiglia.




Non fraintendeteci: il sistema gerarchico del “lupo alfa” non è un mito completo . Ancora una volta, è noto che i branchi di lupi in cattività (come quello di Schenkel) adottano questo tipo di ordine gerarchico.

Ma al di fuori degli zoo e di altri ambienti artificiali, la struttura sociale stereotipata “alfa-beta-omega” è incredibilmente rara – se si può dire che esista.

Invece, quello che vediamo di solito è una famiglia nucleare urlante.

L’idea che ogni branco di lupi sia un ambiente in cui i cani mangiano cani in cui alcuni membri sono costantemente in lizza per scalare i ranghi con mezzi aggressivi è in qualche modo obsoleta e fuorviante.

Il tuo tipico branco di lupi selvatici è composto da due adulti riproduttori e dalla loro progenie. I nuovi cuccioli nascono durante la primavera, in cucciolate di solito composte da quattro a sei bambini del peso di circa 0,45 chilogrammi ciascuno.

Spesso, i piccoli ragazzi ricevono cure da entrambi i genitori, così come dai loro fratelli maggiori.




Secondo il libro “Lupi: comportamento, ecologia e conservazione”, la maggior parte dei giovani lascia il proprio branco originale “tra i 9 ei 36 mesi”. Quindi non è raro trovare genitori e bambini piccoli che vivono insieme a lupi adolescenti nati negli anni precedenti.

Dopo essersi trasferiti, i giovani adulti cercano di trovare compagni e stabilire i propri branchi, ricominciando il ciclo.

I pacchetti possono anche includere più coppie riproduttive, anche se questa è una deviazione dalla norma.

I pacchetti più grandi non sono necessariamente quelli di maggior successo. Avere bocche in più da sfamare può essere un vero danno quando la tua preda è scarsa.

Nel menu c’è anche un piccolo gioco. I singoli lupi possono restare in attesa fino a 30 ore consecutive per attaccare i castori, che hanno una vista pessima e sono vulnerabili agli attacchi dei predatori che stanno sottovento




Il profumo dei lupi segna il loro terreno

I lupi sono creature territoriali. A seconda della regione, il terreno di un singolo pacco può variare in dimensioni da meno di 259 chilometri quadrati a più di 2.590 chilometri quadrati. Attraversare il dominio di un altro gruppo può aprire la porta al confronto.

Come possono i lupi dire dove inizia e dove finisce la loro terra? A volte, il naso lo sa

I lupi segnano l’odore spargendo urina e feci su bersagli sopra il terreno, come un ceppo d’albero. Questo dice agli intrusi che si stanno avvicinando ai confini e fornisce ai lupi segnali olfattivi. L’ululato può anche essere usato per segnalare branchi rivali, si spera che li tengano a bada.

Quali sono i gradi in un branco di lupi?

Un branco di lupi include un maschio alfa, una femmina alfa, un lupo beta, un lupo gamma e un lupo omega. Tra questi ranghi si trovano alcuni individui senza alcun rango. Questa gerarchia consente al gruppo di operare come una squadra, il che è fondamentale per la loro sopravvivenza.

Come viaggia un branco di lupi?

I lupi formano branchi per cacciare e mantenere la disciplina. Di solito, un gruppo contiene da 3 a 7 lupi guidati da un maschio e una femmina alfa. I cuccioli della coppia alfa e altri lupi seguono la loro direzione.

Cos’è un branco di lupi?

Un branco di lupi è una forma di organizzazione sociale di lupi che viaggiano, cacciano e vivono insieme. La maggior parte dei membri è imparentata con il sangue.

I lupi viaggiano in branco o da soli?

I lupi viaggiano principalmente in gruppo. Tuttavia, il lupo omega a volte lascia definitivamente il branco e viaggia da solo. Questo accade quando un lupo omega viene vittima di bullismo o cacciato dal branco.