Mozart potrebbe non rendere i tuoi figli più intelligenti, ma la musica classica è un balsamo per le loro anime

L'idea che ascoltare Mozart renda i bambini più intelligenti è emersa negli anni '90 in uno studio pubblicato su Nature: una teoria dubbia, anche se naturalmente molti genitori la provarono sui propri figli

53

L’idea che ascoltare Mozart renda i bambini più intelligenti è emersa negli anni ’90 in uno studio pubblicato su Nature: una teoria dubbia, anche se naturalmente molti genitori la provarono sui propri figli.

Nessuno saprà mai se, effettivamente, qualcuno ne ha tratto giovamento e, anche se la teoria dell’effetto Mozart è stata largamente screditata, la sua musica può sempre dare gioia.

Come introdurre i bambini alla musica, come ascoltatori, artisti o musicisti seri, rimane una domanda perenne. Un nuovo libro in uscita a luglio, The Musical Child di Joan Koenig, è pieno di idee sensate da provare su neonati e giovani. Nata in America, l’autrice gestisce da 30 anni una scuola musicale multilingue di successo a Parigi, l’école Koenig.

L’impressione è che probabilmente molti vorranno che la Koenig si trasferisca con loro per aiutarli con quei giochi-esercizi, dal battere le mani allo squat alle gambe agitate in aria. Il suo libro informativo è la prossima cosa migliore.

Una storia di successo

Lo sfarzo di Glyndebourne

L’apertura ha coinciso con la nuova stagione a Glyndebourne, un’alta giornata annuale a metà maggio. È ora di tirare fuori il sud-ovest, le termiche e forse un cappello ushanka se disponibile. Il bel teatro è al chiuso, ma il panorama è spalancato.

Prima dell’affascinante Káťa Kabanová di Janáček, gli spettatori hanno dovuto mettersi in coda sotto le tende da sole per i controlli della temperatura, con il vento che faceva sbattere le tele sotto la pioggia. Non sorprende che la turbina eolica, installata nel 2012, produca un equivalente del 102% del fabbisogno annuo di elettricità di Glyndebourne.

Attenta a tutto ciò che l’anno scorso ci ha insegnato, la compagnia sta completando la sua stagione con spettacoli classici gratuiti online. I biglietti sono ancora disponibili per il festival. Se si desidera la fase 4, la capacità dei biglietti aumenterà dal 21 giugno. L’unico codice di abbigliamento di cui qualcuno si preoccupa? Indossare una maschera. Più blingier è, meglio è.